Acetone. Significato del termine medico 'Acetone' presente nel dizionario medico online gratuito.   
Dizionario medico online

Significato termine medico Acetone

Liquido organico dal caratteristico odore di frutta matura. Fa parte di un gruppo di composti chimici definiti corpi chetonici (acetone, acido beta-idrossibutirrico, acido acetilacetico, acidi aminici), che si formano durante i processi di degradazione degli acidi grassi da parte dell’organismo e che, in presenza di carboidrati, sono a loro volta degradati (donde il nome di composti intermedi) sino alla completa combustione, con produzione di molta energia chimica. Quando il tasso di carboidrati è insufficiente, i corpi chetonici si accumulano nel sangue e nelle urine. Il termine è usato nel linguaggio comune per definire una sindrome infantile, l’acetonemia.Liquido organico dal caratteristico odore di frutta matura. Fa parte di un gruppo di composti chimici definiti corpi chetonici (acetone, acido beta-idrossibutirrico, acido acetilacetico, acidi aminici),



che si formano durante i processi di degradazione degli acidi grassi da parte dell’organismo e che, in presenza di carboidrati, sono a loro volta degradati (donde il nome di composti intermedi) sino alla completa combustione, con produzione di molta energia chimica. Quando il tasso di carboidrati è insufficiente, i corpi chetonici si accumulano nel sangue e nelle urine. Il termine è usato nel linguaggio comune per definire una sindrome infantile, l’acetonemia.

Commenti

Altri termini medici nel dizionario medico che iniziano con la 'A'

  • Ansa
  • Curva o piegatura di una formazione anatomica (segmento di un organo, canale, nervo, vaso ecc.). Anse intestinali sono le inflessioni e le ripiegature presentate dai vari segmenti dell’intestino [...]
  • Asma cardìaca
  • Crisi di difficoltà di respiro, accompagnata da senso di soffocazione, sintomo di una malattia cardiaca, in genere caratterizzata da scompenso del ventricolo sinistro. Si verifica in genere di notte, in quanto la posizione supina assunta durante il riposo aumenta il ritorno di sangue dalla periferia al cuore (detto ritorno venoso) e crea una congestione nel circolo polmonare: l’edema interstiziale che si viene a creare, oltre a ridurre la distensibilità dei polmoni, comprime i bronchioli determinando un’ostruzione delle piccole vie respiratorie: di qui le caratteristiche asmatiformi del quadro clinico. Per alleviare la difficoltà [...]
  • Attìnici, raggi
  • Sinonimo di ultravioletti, [...]
  • Acùstico, nervo
  • Ottavo paio di nervi cranici, con funzioni sensoriali, ciascuno dei quali è formato da due diversi nervi dalle funzioni ben distinte: il cocleare e il vestibolare. Il ramo cocleare si diparte dall’organo del Corti e provvede alla conduzione delle vibrazioni acustiche. Il ramo vestibolare si forma dalle cellule [...]
  • Antimetaboliti
  • Gruppo di farmaci antitumorali costituito da sostanze di struttura simile a quella di normali metaboliti, e quindi in grado di interferire con essi. Gli antipirimidinici (per esempio, 5-fluorouracile, citosina arabinoside) inibiscono a vari livelli la sintesi delle pirimidine (citosina e timidina) costituenti del DNA. Gli antipurinici (per esempio, 6-mercaptopurina, 6-tioguanina) agiscono come i precedenti, ma nei confronti [...]
  • Alanina
  • Aminoacido costituente delle proteine animali e vegetali, non essenziale dal punto di vista nutrizionale, perché facilmente sintetizzabile dall’organismo. Dall’alanina si ottiene acido piruvico, [...]
  • Antiscialagoghi
  • Farmaci capaci di ridurre o inibire la secrezione delle ghiandole salivari. [...]
  • Afasìa
  • Alterazione della capacità di comprendere e usare i simboli verbali, cioè di tradurre le parole in pensiero e viceversa, causata da patologie neurologiche. È classicamente distinta in afasìa di comprensione, o di Wernicke, e afasìa motoria, o di Broca, conseguenti a lesioni di aree cerebrali circoscritte, rispettivamente temporo-parietali e frontali, dell’emisfero dominante. Attualmente [...]
  • Accomodazione
  • Meccanismo attraverso il quale l’occhio mette a fuoco oggetti posti a differenti distanze, aumentando la convessità del cristallino, cioè variandone la curvatura delle superfici, per mezzo della contrazione dei muscoli ciliari. Allo stato di riposo accomodativo, con le fibre del muscolo ciliare rilasciate, il [...]
  • Anticoncezionali
  • Sinonimo di [...]
Seguici
facebook twitter google+ rss
Ricerca termini medici
Seguici su facebook
Questi termini medici li conosci?
Altri dizionari medici
do you network?