Acqua deionizzata. Significato del termine medico 'Acqua deionizzata' presente nel dizionario medico online gratuito.   
Dizionario medico online

Significato termine medico Acqua deionizzata

Acqua impiegata in soluzioni farmaceutiche (ma non per iniezioni), ottenuta dopo il passaggio attraverso filtri speciali che trattengono gli ioni delle impurità eventualmente presenti.

Commenti

Altri termini medici nel dizionario medico che iniziano con la 'A'

  • Anca
  • Regione del corpo che comprende le parti superiore e postero-laterale della radice dell’arto inferiore, e corrisponde a un’impalcatura scheletrica, composta da parte del bacino e dalla porzione superiore del femore, [...]
  • Angioneurosi
  • Qualsiasi sindrome caratterizzata da disturbi vascolari funzionali, provocati esclusivamente o prevalentemente da turbe del [...]
  • Algodistrofìa
  • Sindrome dolorosa degli arti legata a fenomeni circolatori. È accompagnata da disturbi neurovegetativi, dovuti a turbe dei nervi simpatici, con alterazioni trofiche dei tessuti. È spesso conseguente a fatti traumatici, ma anche a turbe della circolazione coronarica o a malattie nervose. La più frequente [...]
  • Alimentazione enterale
  • Tipo di alimentazione artificiale che si effettua introducendo un sondino nello stomaco, se quest’organo è utilizzabile e si prevede una durata del trattamento inferiore alle sei settimane; altrimenti si spingerà la sonda nel duodeno; nel caso vi siano ostruzioni (per esempio, tumorali) non superabili, si può operare una gastrostomia o una duodenostomia, utilizzando l’apertura per introdurre la sonda. L’alimentazione enterale si avvale di soluzioni apposite, prodotte dall’industria farmaceutica o talvolta dai servizi di dietologia degli ospedali, già bilanciate quanto a valore nutritivo, e arricchite di vitamine e sali minerali: [...]
  • Ambulatòrio
  • Locale o complesso di locali adibito alla vista medica e alla cura di infermi di cui non è necessario il ricovero in [...]
  • Antifibrinolìtici
  • Farmaci antiemorragici che inibiscono l’attività fibrinolitica del sangue. La loro azione si esplica inibendo direttamente la fibrinolisina o il plasminogeno (suo precursore). Sono: l’acido aminocaproico, [...]
  • Amaurosi
  • Perdita transitoria o permanente della vista senza lesioni clinicamente apprezzabili dell’occhio; dipende da [...]
  • Alitosi
  • Condizione caratterizzata da alito di odore sgradevole. Può essere causata dall’ingestione di particolari alimenti come alcol, aglio, cipolla; da uso di tabacco; da affezioni gengivali o dentarie; da fermentazione di particelle di cibo nella cavità orale; da rino-sinusiti. Può anche essere conseguente a malattie di altri apparati. Nell’uremia l’alito ha odore di urina; nell'acetone e nella chetoacidosi [...]
  • Alendronato
  • Indice:farmaco del gruppo dei difosfonati, inibisce l’attività osteoclastica, opponendosi al riassorbimento osseo. [...]
  • Abrasione
  • Lesione superficiale della cute o delle mucose provocata solitamente da un trauma che colpisce di striscio la superficie cutanea. Viene prodotta a scopo terapeutico (dermoabrasione), per esempio, per asportare le cicatrici residue dell’acne volgare, soprattutto [...]
Seguici
facebook twitter google+ rss
Ricerca termini medici
Seguici su facebook
Questi termini medici li conosci?
Altri dizionari medici
do you network?