Allucinògeni. Significato del termine medico 'Allucinògeni' presente nel dizionario medico online gratuito.   
Dizionario medico online

Significato termine medico Allucinògeni

Vedi psicodislettici.

Commenti

Altri termini medici nel dizionario medico che iniziano con la 'A'

  • Antiflessione
  • Deviazione in avanti del fondo dell’utero mentre il collo mantiene la posizione normale. Se ne distinguono una forma costituzionale e una [...]
  • Autoaggressione
  • Processo per cui un organismo genera fattori patogeni per i propri organi o funzioni. [...]
  • Antiartrìtici
  • Farmaci che favoriscono la risoluzione dei fenomeni artritici. Per le forme di origine infettiva sono usati gli antibiotici, [...]
  • Acarbose
  • Farmaco non assorbibile, che agisce nell’intestino inibendo gli enzimi della parete intestinale che trasformano i polisaccaridi in [...]
  • Allele
  • Termine con cui si indica ognuno dei due geni che occupano identica posizione (locus) su due cromosomi omologhi. I due alleli codificano per lo stesso carattere, ma potendo essere uguali o diversi [...]
  • Antracosi
  • Malattia professionale a carico dei polmoni (pneumoconiosi), causata dall’inalazione prolungata di particelle di polvere di carbone che vengono fagocitate dai macrofagi polmonari e si accumulano nelle pareti degli alveoli. Dopo vent’anni di esposizione lavorativa all’antracite compaiono [...]
  • Anergìa
  • Assenza di risposta immunologica dell’organismo verso un antigene. È conseguenza di un’alterazione dell’immunità cellulo-mediata, dovuta prevalentemente all’intervento dei linfociti T, che impedisce all’organismo di difendersi da agenti estranei. Può essere una condizione congenita, ossia [...]
  • Adenocarcinoma
  • Tumore maligno che origina dall’epitelio [...]
  • Accrescimento
  • Indice:Fattori interni ed esterni:I tempi dell’accrescimentoin biologia e in medicina, lo sviluppo dell’individuo inteso sia come crescita delle dimensioni corporee, dovuta alla moltiplicazione cellulare e all’aumento della massa muscolare e scheletrica, sia come processo di differenziazione e sviluppo delle funzioni organiche e biochimiche. Questi processi sono regolati da fattori interni ed esterni.Fattori interni ed esterni:Tra i fattori interni della massima importanza sono i fattori genetici e ormonali. Un esempio di influenza genetica sono le differenze di statura e proporzioni corporee tra popolazioni diverse. Nel singolo l’influenza genetica condiziona la reattività del tessuto periferico agli stimoli favorenti la crescita: per esempio, nell’acondroplasia la mutazione genetica determina modificazioni strutturali delle cartilagini di coniugazione. Tra gli ormoni, sono molto importanti nel determinare l’accrescimento: l’ormone somatotropo (somatropina, o STH, o GH), gli ormoni tiroidei e gli ormoni sessuali (androgeni ed estrogeni). La loro azione si esplica con modalità diverse e in diversi periodi della vita: l’ormone somatotropo è della massima importanza nella seconda e terza infanzia, stimolando armonicamente l’accrescimento. Un suo eccesso o difetto durante lo sviluppo causano rispettivamente gigantismo o nanismo armonico. L’ormone tiroideo, la cui azione si esplica sin dalla nascita, influenza non solo l’accrescimento muscolare e scheletrico, ma anche quello di tutti gli apparati, compreso il sistema nervoso centrale. Ne consegue che una sua carenza può causare, oltre che insufficienza di sviluppo corporeo, anche grave insufficienza mentale. Androgeni ed estrogeni aumentano durante la pubertà, favorendo sia la maturazione sessuale, sia quella scheletrica con la saldatura delle cartilagini di coniugazione delle ossa lunghe, ma se aumentano nel periodo prepubere causano una precoce saldatura delle cartilagini con conseguente bassa statura. Tra i fattori esterni, della massima importanza è l’alimentazione: una dieta ipercalorica e ricca di proteine favorisce l’accrescimento. Anche l’esercizio fisico, l’attenersi a norme igieniche di vita e il clima possono influire sull’accrescimento.I tempi dell’accrescimentoNella specie umana i processi di crescita e differenziazione seguono tempi diversi per i diversi apparati. Il sistema nervoso [...]
  • Adamantinoma
  • Tumore che trae origine dai tessuti epiteliali dello smalto dei denti, localizzato generalmente nella regione mandibolare. [...]
Seguici
facebook twitter google+ rss
Ricerca termini medici
Seguici su facebook
Questi termini medici li conosci?
Altri dizionari medici
do you network?