Amilasi. Significato del termine medico 'Amilasi' presente nel dizionario medico online gratuito.   
Dizionario medico online

Significato termine medico Amilasi

Enzima in grado di rompere i legami tra molecole di monosaccaridi portando alla degradazione degli zuccheri complessi (amido e glicogeno) in glucosio. L’amilasi è contenuta principalmente nel pancreas e nelle ghiandole salivari, e suoi valori elevati nel sangue possono essere indice di pancreatite acuta. In terapia si impiega talora nelle insufficienze pancreatiche.Enzima in grado di rompere i legami tra molecole di monosaccaridi portando alla degradazione degli zuccheri complessi (amido e glicogeno) in glucosio. L’amilasi è contenuta principalmente



nel pancreas e nelle ghiandole salivari, e suoi valori elevati nel sangue possono essere indice di pancreatite acuta. In terapia si impiega talora nelle insufficienze pancreatiche.

Commenti

Altri termini medici nel dizionario medico che iniziano con la 'A'

  • Androsterone
  • Ormone steroideo del gruppo degli androgeni prodotto dalle cellule interstiziali di Leydig del testicolo. [...]
  • Acetonuria
  • Escrezione urinaria in quantità superiore alla norma [...]
  • Adinamìa
  • Perdita della forza muscolare, causata da un insufficiente apporto di ossigeno e di sostanze energetiche al muscolo, [...]
  • Arteriografìa
  • Vedi angiografia. [...]
  • Acclimatazione
  • Adattamento dell’organismo a condizioni climatiche diverse da quelle in cui si trovava in precedenza. Nel caso di acclimatazione alla temperatura si verificano dapprima fenomeni vasomotori: vasocostrizione e brivido come reazione al freddo, vasodilatazione e sudorazione come reazione al caldo; quindi seguono variazioni nell’attività della tiroide e [...]
  • Additivi alimentari
  • Secondo la legislazione vigente in Italia (decreto del 31 maggio 1965), “sostanze prive di potere nutritivo o impiegate a scopo non nutritivo, che si aggiungono, in qualsiasi fase della lavorazione, alla massa o alla superficie degli alimenti per conservarne nel tempo le caratteristiche chimiche, fisiche o fisico-chimiche, per evitarne l’alterazione spontanea o per impartire a essi, oppure per esaltarne favorevolmente, particolari caratteristiche di aspetto, di sapore, di odore, di consistenza”. Alle tradizionali tecniche di conservazione degli alimenti basate su mezzi fisici (riscaldamento, raffreddamento, essiccamento), chimici (sale, zucchero, aceto, affumicatura), o biologici (fermentazione) si sono aggiunte in epoca recente nuove procedure, principalmente di tipo chimico, in relazione alle esigenze della produzione industriale degli alimenti. Il citato decreto regola l’uso degli additivi alimentari secondo il cosiddetto principio delle “liste positive”, in base al quale possono essere utilizzate come additivi alimentari solamente le sostanze citate nelle tabelle periodicamente aggiornate del decreto. È invece vietato l’impiego di tutte quelle non citate, in quanto ritenute certamente o potenzialmente [...]
  • Afrodisìaci
  • Sostanze che si ritiene possano essere dotate di azione eccitante sulle funzioni sessuali dell’uomo e della donna. Sono ritenute afrodisìaci sostanze dilatatrici delle arterie che vascolarizzano il territorio genitale (yohimbina, testosterone, stricnina), irritanti delle mucose genitali e delle vie urinarie, vari purganti salini, droghe contenenti oli essenziali, ginseng e sostanze [...]
  • Atrofìa
  • Riduzione in peso e volume di un organo; in genere [...]
  • Alluminio, idròssido di
  • Farmaco antiacido con azione assorbente e di rallentamento dell’evacuazione delle feci. Usato in caso di ulcera [...]
  • Anoressia nervosa
  • Vedi anoressia [...]
Seguici
facebook twitter google+ rss
Ricerca termini medici
Seguici su facebook
Questi termini medici li conosci?
Altri dizionari medici
do you network?