Antidiftèrica, vaccinazione. Significato del termine medico 'Antidiftèrica, vaccinazione' presente nel dizionario medico online gratuito.   
Dizionario medico online

Significato termine medico Antidiftèrica, vaccinazione

Vaccinazione contro la difterite; è obbligatoria a partire dal terzo mese di vita. Viene effettuata generalmente con un vaccino triplo: contro la difterite, contro il tetano e contro la pertosse (DTPe). La vaccinazione prevede tre dosi intramuscolo al 3°, 4° e mezzo e al 6° mese, seguite da un richiamo al 18° mese. In età scolare viene effettuato un richiamo con vaccino a dose ridotta per evitare rischi legati a reazioni di ipersensibilità. Poiché la vaccinazione antipertosse non è obbligatoria, la vaccinazione antidiftèrica può essere effettuata mediante vaccino doppio, contro la difterite e contro il tetano (DTe).Vaccinazione contro la difterite; è obbligatoria a partire dal terzo mese di vita. Viene effettuata generalmente con un vaccino triplo: contro la difterite, contro il tetano



e contro la pertosse (DTPe). La vaccinazione prevede tre dosi intramuscolo al 3°, 4° e mezzo e al 6° mese, seguite da un richiamo al 18° mese. In età scolare viene effettuato un richiamo con vaccino a dose ridotta per evitare rischi legati a reazioni di ipersensibilità. Poiché la vaccinazione antipertosse non è obbligatoria, la vaccinazione antidiftèrica può essere effettuata mediante vaccino doppio, contro la difterite e contro il tetano (DTe).

Commenti

Altri termini medici nel dizionario medico che iniziano con la 'A'

  • Antifibrinolìtici
  • Farmaci antiemorragici che inibiscono l’attività fibrinolitica del sangue. La loro azione si esplica inibendo direttamente la fibrinolisina o il plasminogeno (suo precursore). Sono: l’acido aminocaproico, [...]
  • Appendicite
  • Malattia infiammatoria acuta, ricorrente o cronica dell’appendice cecale. Il disturbo è più frequente nei soggetti di sesso maschile, di età compresa tra i 10 e i 30 anni. L’appendice, per la ricchezza di tessuto linfatico e per la ristrettezza del diametro interno, può facilmente essere ostruita, ulcerarsi e venire rapidamente invasa dai batteri intestinali. Si distinguono varie forme di appendicite acuta. Nella variante catarrale l’organo appare ancora integro, benché sia arrossato e rigonfio; in seguito il processo infiammatorio può guarire o evolvere verso l’appendicite flemmonosa, in cui il pus infiltra diffusamente i tessuti, potendo anche causare una peritonite circoscritta. La forma più grave, o appendicite gangrenosa, è caratterizzata da necrosi dell’appendice, con formazione di una massa palpabile anche dall’esterno; l’organo si può perforare, determinando una peritonite acuta diffusa. I pazienti, nelle fasi iniziali, lamentano vaghi disturbi [...]
  • Adipsìa
  • Disturbo che consiste nell’incapacità di provare [...]
  • Aran-Duchenne, malattìa di
  • Vedi atrofia muscolare [...]
  • Angor
  • Sinonimo di [...]
  • Analgesìa
  • Soppressione della sensazione dolorifica con conservazione di quella tattile. L’analgesìa naturale si osserva in alcune affezioni nervose come la siringomielia (analgesìa termodolorifica), l’interruzione [...]
  • Arterie cerebrali
  • Vasi che provvedono all’irrorazione di parte del cervello costituendo il circolo del Willis: le [...]
  • Apparato
  • Insieme di organi destinati a realizzare una particolare funzione (per esempio, apparato cardiocircolatorio, digerente, nefro-urinario, riproduttivo, respiratorio). Nel caso in cui le varie formazioni anatomiche [...]
  • Antimalàrica, profilassi
  • Profilassi farmacologica contro la malaria, consigliata a tutti i viaggiatori che si rechino in zone in cui la malaria è endemica, come i Paesi tropicali. Non conferisce protezione assoluta a tutti i soggetti, perciò è conveniente associarla alla protezione dalle punture di [...]
  • Anemìa aplàstica
  • Vedi aplasia [...]
Seguici
facebook twitter google+ rss
Ricerca termini medici
Seguici su facebook
Questi termini medici li conosci?
Altri dizionari medici
do you network?