Antitetànico, siero. Significato del termine medico 'Antitetànico, siero' presente nel dizionario medico online gratuito.   
Dizionario medico online

Significato termine medico Antitetànico, siero

Vedi antitetanica, vaccinazione.

Commenti

Altri termini medici nel dizionario medico che iniziano con la 'A'

  • Angioscotomi iuxtapapillari
  • Alterazioni presenti nel glaucoma; consistono in deficit del campo visivo riferibili alla papilla ottica. Associandosi a scotomi centrali, confluiscono poi a dare lo scotoma arciforme e, in [...]
  • Antinfluenzale, vaccinazione
  • Vaccinazione specifica contro virus dell’influenza. Non è obbligatoria, ma consigliata a tutti i soggetti per i quali la malattia può comportare gravi ripercussioni sull’apparato cardiocircolatorio e respiratorio (portatori di cardiopatie, broncopneumopatie croniche e nefropatie croniche; anziani; bambini portatori di malattie debilitanti). Il vaccino ucciso è bivalente o trivalente, [...]
  • Anoressìa infantile complessa
  • Disturbo psicosomatico dell’infanzia che si manifesta con il rifiuto del cibo. Si divide in due tipologie: una del primo semestre di vita (con andamento incostante, non compromette le condizioni generali del bambino e si risolve normalmente con il miglioramento [...]
  • Antidiftèrico, siero
  • Preparazione di immunoglobuline antitossina difterica, ottenute dal siero di cavallo o dal siero di donatori vaccinati di recente e usate per prevenire o per [...]
  • Anticorpi monoclonali
  • Anticorpi prodotti da un singolo clone, cioè da una popolazione cellulare geneticamente identica perché derivata da un’unica cellula madre. Gli anticorpi monoclonali sono sintetizzati dai cosiddetti “ibridomi”, cioè cellule ottenute dalla fusione di linfociti di topo immunizzati contro un determinato antigene e di cellule di mieloma, un particolare tumore. Gli ibridomi mantengono da un lato la capacità, propria dei linfociti, di produrre anticorpi specifici, dall’altro assumono dal mieloma la proprietà, tipica di tutte le cellule tumorali, di dividersi pressoché infinitamente. Da qui la possibilità di produrre da un unico clone specifico elevate quantità dell’anticorpo. Gli anticorpi monoclonali, a causa dell’estrema selettività del legame antigene-anticorpo, costituiscono uno strumento molto utilizzato sia in biologia, sia in medicina. [...]
  • Aracnoidite
  • Reazione infiammatoria dell’aracnoide, spesso localizzata alla fossa posteriore, alla regione chiasmatica e al midollo spinale. La sintomatologia può consistere rispettivamente in sindrome di ipertensione endocranica, sintomi cerebellari, deficit visivi, [...]
  • Allume
  • Solfato di alluminio e potassio, impiegato come astringente [...]
  • Anacusìa
  • Perdita completa e unilaterale [...]
  • Anidrasi carbònica
  • Enzima costituito da una zincoproteina evidenziata per la prima volta nei globuli rossi ma presente anche in numerosi altri tessuti e organi animali oltre che nelle piante. L’anidrasi carbònica esercita un ruolo importante nell’ambito dei meccanismi addetti al controllo dell’equilibrio idrosalino dell’organismo. La sua attività è intensa nella porzione corticale del rene, nella mucosa gastrica e nel [...]
  • Antiluètici
  • Farmaci impiegati nel trattamento della sifilide. Il più usato per tutti gli stadi della malattia [...]
Seguici
facebook twitter google+ rss
Ricerca termini medici
Seguici su facebook
Questi termini medici li conosci?
Altri dizionari medici
do you network?