Antivaricella, vaccinazione. Significato del termine medico 'Antivaricella, vaccinazione' presente nel dizionario medico online gratuito.   
Dizionario medico online

Significato termine medico Antivaricella, vaccinazione

Vaccinazione contro la varicella. Non è obbligatoria, e solo una parte dei pediatri la consiglia nei bambini non a rischio. Assume invece importanza fondamentale nel bambino immunodepresso e in terapia antitumorale, per il rischio elevatissimo che la varicella comporta per questi soggetti. Si usa un vaccino attenuato sotto stretta osservazione, perché può determinare nell’immunodepresso encefaliti e nevrassiti.Vaccinazione contro la varicella. Non è obbligatoria, e solo una parte dei pediatri la consiglia nei bambini non a rischio. Assume invece importanza fondamentale nel bambino



immunodepresso e in terapia antitumorale, per il rischio elevatissimo che la varicella comporta per questi soggetti. Si usa un vaccino attenuato sotto stretta osservazione, perché può determinare nell’immunodepresso encefaliti e nevrassiti.

Commenti

Altri termini medici nel dizionario medico che iniziano con la 'A'

  • Adenovirosi
  • Infezioni di modesta gravità, determinate da Adenovirus, che colpiscono le mucose delle vie respiratorie e gli occhi. Tali infezioni hanno generalmente decorso benigno con risoluzione nel giro di 4-7 giorni. Il contagio avviene per via diretta dal malato (o dal portatore) al sano tramite saliva e secrezioni nasali (goccioline di Pflugge), o più raramente per via indiretta mediante oggetti su cui si siano depositati i virus. Il virus [...]
  • Asintomàtico
  • Che non presenta sintomi (dato soggettivo) [...]
  • Artralgìa
  • Dolore articolare in genere; più spesso il termine viene usato per [...]
  • àcaro
  • Piccolo insetto di dimensioni microscopiche, dotato di quattro paia di arti. Vive come parassita dell’uomo, nutrendosi delle squame epidermiche che vengono eliminate impercettibilmente dalla pelle: per questo predilige il materiale lettereccio (materasso, cuscino), dove le squame si raccolgono in abbondanza e gli acari possono proliferare favoriti anche dall’alto grado di umidità e dal calore della persona. Alle latitudini temperate è [...]
  • Aorta
  • L’arteria più importante e più grossa, che si origina dal ventricolo cardiaco sinistro, portandosi verso l’alto per 3-5 cm per ripiegarsi poi a U rovesciato (arco aortico); scavalcato il peduncolo del polmone sinistro raggiunge all’altezza della terza vertebra toracica il rachide, cui si addossa sul lato sinistro. Lungo il suo percorso attraversa la cavità toracica (aorta toracica), il diaframma, la cavità addominale (aorta addominale) e si colloca poi davanti al rachide all’altezza della quarta vertebra lombare, dove termina continuandosi con l’arteria sacrale media dopo essersi [...]
  • Adinamìa
  • Perdita della forza muscolare, causata da un insufficiente apporto di ossigeno e di sostanze energetiche al muscolo, [...]
  • Anisosfigmìa
  • Differenza di ampiezza delle pulsazioni di un vaso [...]
  • Anergìa
  • Assenza di risposta immunologica dell’organismo verso un antigene. È conseguenza di un’alterazione dell’immunità cellulo-mediata, dovuta prevalentemente all’intervento dei linfociti T, che impedisce all’organismo di difendersi da agenti estranei. Può essere una condizione congenita, ossia [...]
  • Angoscia
  • Denominazione di quelle forme di ansia caratterizzate da rilevanti sintomi soggettivi di costrizione: senso di oppressione, difficoltà di respiro, senso di costrizione precordiale, cardiopalmo, peso epigastrico ecc. L’angoscia può osservarsi [...]
  • Antitossina
  • Anticorpo indotto da tossine prodotte da vari microrganismi e in grado di neutralizzarne il potere tossico. Per alcune malattie, come il tetano, la difterite [...]
Seguici
facebook twitter google+ rss
Ricerca termini medici
Seguici su facebook
Questi termini medici li conosci?
Altri dizionari medici
do you network?