àpice. Significato del termine medico 'àpice' presente nel dizionario medico online gratuito.   
Dizionario medico online

Significato termine medico àpice

Termine che indica la parte estrema di un organo, opposta alla base. In particolare, l’àpice polmonare è la porzione di polmone che si trova al disopra della prima costa.della prima costa.

Commenti

Altri termini medici nel dizionario medico che iniziano con la ''

  • Aplasìa midollare
  • Insufficienza funzionale grave del midollo osseo, che può riflettersi in una diminuzione globale di tutte le cellule del sangue, oppure in un danno più ristretto a carico di un singolo tipo di cellule (aplasìa midollare pura). Quest’ultima variante è più spesso congenita e si associa frequentemente ad altri tipi di aplasia (aplasia pura della serie eritrocitaria). L’aplasìa midollare colpisce indifferentemente maschi e femmine; solo nella metà dei casi può essere evidenziata una causa. Fra le cause note si ricordano: agenti infettivi (virus di Epstein-Barr), tossici (solventi), farmaci (cloramfenicolo), radiazioni ionizzanti. È descritta l'associazione con timoma. Nella forma classica, la [...]
  • Attacco cardìaco
  • Vedi infarto miocardico e, per il primo [...]
  • Anemia mediterranea
  • Vedi talassemia. [...]
  • Ampolla
  • Segmento di un condotto anatomico il cui diametro risulta [...]
  • Anca
  • Regione del corpo che comprende le parti superiore e postero-laterale della radice dell’arto inferiore, e corrisponde a un’impalcatura scheletrica, composta da parte del bacino e dalla porzione superiore del femore, [...]
  • Aminossidasi
  • Enzima che catalizza l’ossidazione di basi aminiche. Importante per il metabolismo delle amine biogene, di [...]
  • Antidoping
  • Termine che si riferisce a leggi, regolamenti o provvedimenti volti a contrastare la pratica del doping. Di particolare rilevanza, a livello nazionale e internazionale, il controllo antidoping, cioè l’esame tossicologico che, [...]
  • Angiocardiografìa
  • Visualizzazione radiografica di arterie, vene e camere cardiache mediante cateterismo cardiaco sinistro, con introduzione di un mezzo di contrasto. L’esame viene impiegato per lo studio di malformazioni congenite o di affezioni acquisite a carico delle valvole o del muscolo cardiaco. In particolare, l’angiocardiografìa delle coronarie (o coronarografia) trova la più importante indicazione in caso di dolore toracico resistente al trattamento medico e ascrivibile a cardiopatia ischemica: scopo dell’esame è valutare l’entità del danno arterioso coronarico e raccogliere [...]
  • Apnea
  • Temporanea cessazione dei movimenti respiratori, volontaria o riflessa. La valutazione della durata dell’apnea volontaria costituisce un diffuso e facile test di indagine respiratoria. Un soggetto normale può, al termine di un atto respiratorio tranquillo, rimanere in apnea volontaria per 45-55 secondi prima di raggiungere il punto in cui il bisogno di respirare si fa assoluto (mentre si trattiene il respiro, la pressione parziale di ossigeno alveolare si abbassa e la pressione parziale di anidride carbonica alveolare aumenta). L’apnea massima, a seconda che il test sia eseguito in inspirazione o in espirazione, è detta inspiratoria o espiratoria. Un tempo di apnea inferiore a 30 [...]
  • Angiofibroma
  • Angioma contenente in quantità variabile tessuto fibroso. L’angiofibroma giovanile o nasofaringeo è un tumore benigno che prende origine dal tessuto connettivo del nasofaringe: si presenta come una lesione rossastra composta di vasi sanguigni fittamente addossati in un tessuto fibroso. Colpisce tipicamente adolescenti maschi: l’epistassi (sangue dal naso) è il sintomo più importante; il tumore [...]
Seguici
facebook twitter google+ rss
Ricerca termini medici
Seguici su facebook
Questi termini medici li conosci?
Altri dizionari medici
do you network?