Bendaggio occlusivo. Significato del termine medico 'Bendaggio occlusivo' presente nel dizionario medico online gratuito.   
Dizionario medico online

Significato termine medico Bendaggio occlusivo

Striscia di garza, o di altro materiale usato per proteggere le ferite, applicata in modo da mantenere in sito i medicamenti impiegati così che non si disperdano; è usato soprattutto nelle dermatiti.disperdano; è usato soprattutto nelle dermatiti.

Commenti

Altri termini medici nel dizionario medico che iniziano con la 'B'

  • Batteriostàtici
  • Sostanze che impediscono la crescita e la riproduzione dei batteri senza ucciderli. I [...]
  • Broncopneumopatìa
  • Denominazione generica di qualsiasi processo patologico a carico dell’albero bronchiale e del tessuto polmonare. Può essere classificato secondo l’agente eziologico (infettivo, neoplastico, da esposizione lavorativa, idiopatico) o secondo l’andamento (acuto o cronico). Spesso con questo termine [...]
  • Betaterapìa
  • Terapia effettuata con raggi beta (Rß), ovvero con fasci di elettroni prodotti da acceleratori lineari. A causa [...]
  • Blocco antàlgico
  • Anestesia locale ottenuta mediante l’infiltrazione di una soluzione di anestetico in un nervo periferico. L’operazione può essere effettuata direttamente o, in caso di localizzazioni profonde, sotto la guida di un ecografo o di un amplificatore [...]
  • Bleomicina
  • Farmaco antibiotico antitumorale, che agisce grazie alla sua capacità di legame con il DNA, cui segue la rottura della molecola e quindi l’effetto tumoricida. Viene somministrata per via endovenosa o intramuscolare, prevalentemente in associazione ad altri farmaci antitumorali. Si è rivelata particolarmente efficace nella terapia dei linfomi, dei tumori del testicolo e, seppure in minore misura, dei [...]
  • By-pass digiuno-ileale
  • Intervento chirurgico che ha lo scopo di ridurre la capacità dell’intestino di assorbire sostanze nutritizie. L’esclusione di gran parte del piccolo intestino è riservata ai soggetti che abbiano un peso corporeo superiore all’ideale di oltre il 60% se uomini, dell’80% se donne (grande obesità); di età compresa tra i 18 e i 55 anni; affetti da obesità non conseguente ad altre malattie, non trattabile con dieta o terapia medica. Vengono esclusi circa 5 m di tenue, ottenendo in tal modo una riduzione del 90% circa della superficie assorbente. Il calo di peso, che si ottiene in media entro due anni dall’intervento, è notevole: anche senza modificare le abitudini alimentari, si ha quasi sempre la regressione del sovrappeso, a prezzo però della comparsa di una diarrea importante, di notevoli cambiamenti del metabolismo corporeo e, spesso, della comparsa di disturbi epatici che possono arrivare all’insufficienza. Se nei primi 12 mesi postoperatori vengono somministrate, attraverso un tubicino lasciato nel tratto digestivo, piccole dosi di antibiotici, vitamine, sali [...]
  • Brachiesòfago
  • Anomalia dell’esofago che può determinare un’ernia iatale con attrazione [...]
  • Blefarocongiuntivite
  • Infiammazione della congiuntiva [...]
  • Bronchiectasìa
  • Abnorme dilatazione permanente e irreversibile di uno o più bronchi, dovuta alla distruzione della tonaca elastica e muscolare della parete bronchiale. Le bronchiectasìe assumono forma cistica (sacculare) o cilindrica (fusiforme) a seconda che siano localizzate rispettivamente in bronchi prossimali o distali. Il meccanismo di formazione delle bronchiectasìe risiede in una flogosi necrotizzante batterica del bronco, cui possono associarsi fenomeni di pressione e trazione sulla parete bronchiale. La genesi di bronchiectasìe è generalmente provocata da infezioni batteriche ripetute. Le bronchiectasìe sono particolarmente frequenti nei soggetti con ipogammaglobulinemia e nei bambini affetti [...]
  • Bolla
  • Raccolta circoscritta di liquido, sieroso o emorragico, di forma rotondeggiante o ovalare. A seconda della sede la bolla può essere intraepidermica o subepidermica; in alcune dermatosi si può riscontrare anche sulla mucosa orale e genitale. La bolla può conseguire a traumi fisici [...]
Seguici
facebook twitter google+ rss
Ricerca termini medici
Seguici su facebook
Questi termini medici li conosci?
Altri dizionari medici
do you network?