Benderella. Significato del termine medico 'Benderella' presente nel dizionario medico online gratuito.   
Dizionario medico online

Significato termine medico Benderella

Struttura anatomica a forma di nastro. La benderella ottica, per esempio, è un fascicolo di fibre nervose che dal chiasma si dirige ai corpi genicolati; ne esiste una per lato.esiste una per lato.

Commenti

Altri termini medici nel dizionario medico che iniziano con la 'B'

  • Boldo
  • (Peumus boldus, famiglia Monimiacee), pianta arborea sempreverde, originaria delle Ande. Le foglie contengono sostanze stomachiche e carminative; hanno inoltre una importante azione coleretica e colagoga; si usano [...]
  • Braccio
  • Segmento dell’arto superiore che va [...]
  • Biliari, dotti
  • Canali che raccolgono la bile nel fegato. Nei dotti biliari e nella colecisti si possono [...]
  • BCR
  • BCR è l’acronimo di Breakpoint Cluster Region. Il BCR individua, nella cellula di leucemia mieloide cronica, il sito sul cromosoma 22 dove avviene la traslocazione reciproca con il cromosoma 9. In seguito alla traslocazione 9;22, l’oncogene abl si fonde con il gene [...]
  • Bence-Jones, proteinuria di
  • Eliminazione urinaria dell’eccesso di catene leggere di immunoglobuline prodotte nel [...]
  • Brìvido
  • Contrazione involontaria e ritmica dei muscoli striati, che produce un tremore incontrollabile, spesso accompagnato da sensazione di freddo e pallore della cute. Il brìvido rappresenta uno dei numerosi meccanismi attraverso i quali l’organismo riesce a mantenere costante la temperatura corporea, indipendentemente dalle condizioni esterne e da tutti i diversi fattori che tendono ad alterarla. In particolare il brìvido insorge in seguito a esposizione a una temperatura esterna [...]
  • Bìbite
  • Bevande analcoliche. Possono essere gassate o non gassate, preparate con acqua potabile o minerale. Contengono una o più delle seguenti sostanze: succo di frutta; infusi, estratti di frutta o di parti di piante commestibili; essenze naturali; saccarosio; acido citrico, acido tartarico. Le bìbite a base di frutta a succo (uva, arancia, mela ecc.) devono contenere almeno il 12% di succo naturale, con una percentuale massima di acqua del 90%, mentre quelle a base di frutta non a succo (cola, cedro, chinotto) devono avere una percentuale di acqua al massimo del 92%, senza però che siano prescritte le percentuali minime della frutta. Le bìbite gassate possono inoltre essere divise in quattro grandi gruppi: le “gazzose” e le “spume” aromatizzate nei vari gusti; le bevande gassate a base di succhi di frutta (per esempio, aranciate, limonate); le “cole”; le cosiddette “acque toniche” con aggiunta di china. Tutte queste bìbite, tranne rare eccezioni, sono fortemente zuccherate; passata l’istantanea sensazione di fresco, tenderanno a prolungare la [...]
  • Bromocriptina
  • Farmaco con la stessa azione della dopamina. Allevia tremore, rigidità, difficoltà di movimento nel morbo di Parkinson; inibisce la secrezione di prolattina: può quindi essere impiegato per diminuire o eliminare la secrezione lattea. [...]
  • Bartolinite
  • Infiammazione delle ghiandole di Bartolino. Può essere associata a infiammazione vulvo-vaginale. Si manifesta come una tumefazione dolente a livello delle grandi labbra; in [...]
  • Bürger, morbo di
  • Sinonimo di tromboangioite [...]
Seguici
facebook twitter google+ rss
Ricerca termini medici
Seguici su facebook
Questi termini medici li conosci?
Altri dizionari medici
do you network?