Betaterapìa . Significato del termine medico 'Betaterapìa ' presente nel dizionario medico online gratuito.   
Dizionario medico online

Significato termine medico Betaterapìa

Terapia effettuata con raggi beta (Rß), ovvero con fasci di elettroni prodotti da acceleratori lineari. A causa dello scarso potere penetrante dei raggi beta, è indicata per il trattamento dei tumori cutanei.per il trattamento dei tumori cutanei.

Commenti

Altri termini medici nel dizionario medico che iniziano con la 'B'

  • Bendaggio
  • Sinonimo di fasciatura. Vedi [...]
  • Bolla
  • Raccolta circoscritta di liquido, sieroso o emorragico, di forma rotondeggiante o ovalare. A seconda della sede la bolla può essere intraepidermica o subepidermica; in alcune dermatosi si può riscontrare anche sulla mucosa orale e genitale. La bolla può conseguire a traumi fisici [...]
  • Bromuri
  • Sali di bromo, usati in terapia come antispastici (per esempio, [...]
  • Bacitracina
  • Antibiotico estratto dal gruppo licheniforme del Bacillus subtilis. Solitamente è applicato per uso [...]
  • Blefaroclono
  • Spasmo involontario del muscolo orbicolare dell’occhio, che [...]
  • Barotraumatismo
  • Trauma provocato da improvvise variazioni della pressione atmosferica. Tra le lesioni barotraumatiche rientrano le forme morbose determinate dalla brusca variazione della pressione ambientale, quale può verificarsi durante la risalita in superficie nell’immersione subacquea. Si possono distinguere due principali quadri patologici: la malattia da aeroembolismo disbarico (detta anche “malattia dei cassoni” o embolia gassosa) e la sovradistensione polmonare (o embolia traumatica). Con il nome di aeroembolismo disbarico vengono indicati quadri differenti che colpiscono i subacquei che in immersione respirano aria o miscele gassose e che presentano come meccanismo causale la liberazione di bolle gassose nel sangue e nei tessuti. Quando un soggetto respira gas sotto pressione, i componenti dell’aria si sciolgono nel sangue e nei tessuti in relazione alla loro pressione parziale, con saturazione in azoto dei vari tessuti con tempi e modalità dipendenti dalle caratteristiche dei tessuti stessi. Durante la decompressione (in fase cioè di risalita in superficie) se il soggetto è costretto a risalire troppo rapidamente, senza rispettare l’indispensabile gradualità, si può avere la tumultuosa liberazione nel sangue e nei tessuti di bolle di azoto. I tessuti più colpiti sono quelli ricchi di grassi e scarsamente vascolarizzati. La terapia consiste, oltre che nelle misure rianimatorie [...]
  • Blefaroftalmìa
  • Infiammazione simultanea della congiuntiva [...]
  • Botriocèfalo
  • Vedi botriocefalosi; Diphyllobothrium [...]
  • Brùgia malayi
  • Verme nematode, lungo da 40 mm a 10 cm; è [...]
  • Ballo di san Vito
  • Espressione popolare designante la corea di Sydenham, nota anche come corea infettiva o reumatica. Si tratta di un’encefalite che compare in soggetti che presentano o hanno presentato affezioni reumatiche (febbre reumatica, angina tonsillare, endocardite, reumatismo articolare ecc.), più spesso nell’infanzia. Inizia con modificazioni del carattere e del comportamento; in seguito insorgono i tipici movimenti coreici (movimenti involontari, bruschi e irregolari, delle mani, degli [...]
Seguici
facebook twitter google+ rss
Ricerca termini medici
Seguici su facebook
Questi termini medici li conosci?
Altri dizionari medici
do you network?