Bowen, morbo di. Significato del termine medico 'Bowen, morbo di' presente nel dizionario medico online gratuito.   
Dizionario medico online

Significato termine medico Bowen, morbo di

Lesione cutanea, di forma generalmente lenticolare, di colorito vario. Può avere, a distanza di anni, un’evoluzione cancerosa.

Commenti

Altri termini medici nel dizionario medico che iniziano con la 'B'

  • Botallo, dotto di
  • Dotto arterioso che mette in comunicazione l’arteria polmonare con l’arteria aorta. Il dotto di Botallo si riscontra durante il periodo fetale, quando i polmoni sono ancora privi di attività funzionale e perciò ricevono soltanto la quantità di sangue necessaria al loro nutrimento; il dotto di Botallo ha la funzione di deviare nell’aorta una parte del sangue che dal cuore destro arriva nell’arteria polmonare. Alla nascita, quando inizia l’attività funzionale del polmone, si stabilisce un equilibrio tra grande e piccolo circolo e cessa il flusso sanguigno attraverso il dotto di Botallo che, divenuto inutile, si chiude trasformandosi nel “legamento arterioso di Botallo”. La pervietà del dotto di Botallo, cioè la sua mancata chiusura subito dopo la nascita, è una delle più [...]
  • Bulbo spinale
  • (o midollo allungato), porzione del sistema nervoso centrale, posta tra l’encefalo e il midollo spinale, che ospita il IV ventricolo e numerosi nuclei nervosi. Nel bulbo spinale sono situati i nuclei motori sensitivi di diversi nervi cranici (V, VI, VII, VIII, IX, X, XI, XII paio), alcuni dei [...]
  • Blefaroateroma
  • Cisti sebacea delle [...]
  • Basilare, arteria
  • Arteria del circolo cerebrale (tronco basilare) che si forma dalla confluenza delle due arterie vertebrali; scorre entro il cranio tra [...]
  • Beta-talassemìa
  • Vedi talassemia. [...]
  • Bilharziosi
  • Sinonimo di [...]
  • Berilliosi
  • Malattia sistemica dovuta all’introduzione prolungata di berillio per via respiratoria, cutanea o digerente. Il berillio viene utilizzato per aumentare la resistenza di alcune leghe metalliche; fino al 1950 veniva impiegato nella preparazione di polveri fluorescenti [...]
  • Butirrofenoni
  • Farmaci appartenenti al gruppo dei neurolettici. Hanno attività sedativa, antimaniacale, antidelirante e antiallucinatoria; insieme alle fenotiazine sono i farmaci più impiegati nel trattamento delle psicosi acute e croniche. Il meccanismo di azione consiste nel blocco dei recettori per le catecolamine, con conseguente incremento del loro avvicendamento. Il composto più noto è l’aloperidolo. Per l’azione sedativa i butirrofenoni sono indicati negli [...]
  • Bradipnea
  • Diminuzione patologica della frequenza degli atti respiratori. Si verifica nel collasso, nell’ipertensione endocranica, [...]
  • Budesonide
  • La budesonide è un farmaco steroideo scarsamente assorbibile, utilizzato sotto forma di aerosol [...]
Seguici
facebook twitter google+ rss
Ricerca termini medici
Seguici su facebook
Questi termini medici li conosci?
Altri dizionari medici
do you network?