Bulbo. Significato del termine medico 'Bulbo' presente nel dizionario medico online gratuito.   
Dizionario medico online

Significato termine medico Bulbo

Termine usato per indicare differenti formazioni che per la loro forma, affusolata o conica, somigliano a un bulbo vegetale.

Commenti

Altri termini medici nel dizionario medico che iniziano con la 'B'

  • Bioingegnerìa
  • Scienza interdisciplinare che studia l’applicazione delle conoscenze dell’ingegneria, della fisica e dell’elettronica alla biologia in generale e alla medicina in particolare. Interviene nella progettazione e nella realizzazione di apparecchiature scientifiche utilizzate nella diagnosi e nella terapia; nello sviluppo di tecnologie utilizzate per l’elaborazione delle immagini biologiche ottenute con metodiche tradizionali (raggi X) o con nuove tecniche (per esempio, la risonanza magnetica nucleare); nell’identificazione di materiali sempre più biocompatibili, aventi cioè la proprietà di venire a contatto diretto dei tessuti senza causare lesioni, anche nel tempo. In particolare, progressi in questo settore [...]
  • Burkitt, linfoma di
  • Tumore maligno del sistema linfatico, classificato tra i linfomi non-Hodgkin; si presenta sotto una forma endemica tipica di alcune regioni dell’Africa tropicale e della Nuova Guinea, e una sporadica nel resto del mondo. La prima colpisce i bambini fra 4 e 9 anni ed è caratterizzata da un tumore che origina dalle ossa mascellari o mandibolari con coinvolgimento degli organi addominali (reni, ovaie, [...]
  • Blocco articolare
  • Arresto improvviso della mobilità di una articolazione, più spesso del gomito o del ginocchio. Il dolore, molto intenso, si risolve per lo più improvvisamente insieme al blocco, con l’impressione di uno scatto. Talora può perdurare con dolore [...]
  • Bronco
  • Tratto delle vie respiratorie che dalla biforcazione della trachea va al tessuto polmonare. I bronchi sono inizialmente due (grossi bronchi), situati nel mediastino fra i due polmoni e al disotto della trachea, di cui costituiscono la continuazione. Hanno forma cilindrica, quello di destra è più corto e tozzo rispetto a quello di sinistra. Sono costituiti da una serie di anelli cartilaginei incompleti posteriormente, dove si trova il muscolo bronchiale; internamente sono tappezzati da mucosa rivestita da epitelio vibratile ricco di ghiandole [...]
  • Bowen, morbo di
  • Lesione cutanea, di forma generalmente lenticolare, di colorito vario. [...]
  • Biligrafìa
  • Sinonimo di [...]
  • Beri-beri
  • Malattia causata dalla carenza di vitamina B1 o tiamina. È diffusa presso i popoli che si nutrono prevalentemente di riso brillato, cioè privato della cuticola (strato esterno del chicco di riso), che contiene la maggior parte della vitamina. La malattia può anche essere causata da aumentata richiesta di vitamina B (in caso di ipertiroidismo, gravidanza, febbre), alterato assorbimento (per [...]
  • Batteriostàtici
  • Sostanze che impediscono la crescita e la riproduzione dei batteri senza ucciderli. I [...]
  • Buprenorfina
  • Farmaco, derivato dalla paramorfina, con potente effetto analgesico, per somministrazione parenterale o sublinguale. Ha durata d’azione più lunga rispetto alla morfina e dà minore dipendenza fisica, ma è meno efficace. Si usa nel dolore acuto (postoperatorio e da coliche renali) e nel dolore cronico (tumori maligni). Può dare [...]
  • Benzotiazìdici
  • Indice:farmaci diuretici che agiscono a livello del tubulo renale, riducendo il riassorbimento di sodio e aumentando l’eliminazione di potassio. I più importanti sono: clorotiazide, idroclorotiazide, benzotiazide, clortalidone, fenquazone. Usati in caso di lieve ipertensione, scompenso cardiaco, edemi, e qualora sia ridotta l’escrezione di calcio, sono controindicati in caso di insufficienza renale acuta o cronica. Si deve sempre tenere sotto [...]
Seguici
facebook twitter google+ rss
Ricerca termini medici
Seguici su facebook
Questi termini medici li conosci?
Altri dizionari medici
do you network?