Cateterismo tubàrico. Significato del termine medico 'Cateterismo tubàrico' presente nel dizionario medico online gratuito.   
Dizionario medico online

Significato termine medico Cateterismo tubàrico

Intervento per ristabilire nell’orecchio la pervietà della tuba (o tromba) di Eustachio, dilatando la tuba stessa e consentendo l’aerazione del cavo del timpano. Con il cateterismo tubàrico si possono anche far arrivare all’orecchio medio cortisonici, decongestionanti, balsamici, acque termali sulfuree o salsoiodiche.tubàrico si possono anche far arrivare all’orecchio medio cortisonici, decongestionanti, balsamici, acque termali sulfuree o salsoiodiche.

Commenti

Altri termini medici nel dizionario medico che iniziano con la 'C'

  • Chelanti
  • Gruppo di sostanze utilizzate in terapia con lo scopo di legare altre sostanze presenti in concentrazioni patologiche nell’organismo, così da favorirne l’eliminazione attraverso le normali vie di escrezione. Fra le più note, la desferrossamina viene impiegata [...]
  • Complesso
  • In psicologia, insieme organizzato e ambivalente di desideri contraddittori, di tendenze conflittuali e di fantasie (perlopiù represse per la loro penosità) che influenzano il pensiero, i sentimenti, le azioni e il controllo cosciente dell’individuo. [...]
  • Cùspidi dentali
  • Tubercoli presenti sulla superficie masticatoria [...]
  • Cieco, intestino
  • Tratto d’intestino che corrisponde alla prima porzione del crasso, tra l’ileo [...]
  • Coluria
  • Presenza di pigmenti biliari [...]
  • Canalizzazione intestinale
  • Stato di perfetta funzione del tubo digerente, per cui il cibo assunto dalla bocca può percorrere tutto l’apparato ed essere espulso con le feci senza incontrare ostacoli. Si tratta di un concetto opposto a quello di [...]
  • Crasi emàtica
  • Composizione del sangue, perlopiù in [...]
  • Corticosteròidi
  • Indice:Attività biologica(o corticoidi, o ormoni corticosurrenalici), ormoni a struttura steroidea, derivanti cioè dal nucleo di base del colesterolo, sintetizzati nella corteccia surrenale. In base all’attività biologica prevalente, essi vengono suddivisi in tre gruppi, ognuno dei quali prodotto in zone anatomicamente distinte della corteccia: glicoattivi (cortisolo e corticosterone), mineraloattivi (aldosterone e desossicorticosterone, o DOC), androgeni (deidroepiandrosterone, o DHEA, androstenedione e testosterone). La secrezione dei mineraloattivi è sotto il controllo del sistema renina-angiotensina, mentre la regolazione per gli altri due gruppi di ormoni è dipendente dall’ormone ipofisario ACTH. I corticosteròidi circolano nel sangue legati a proteine, dette globuline, di produzione epatica; vengono metabolizzati dal fegato, dopo essere stati resi idrosolubili tramite la coniugazione con acido glucuronico, e sono infine escreti dal rene. Questi ormoni vengono prodotti, in condizioni fisiologiche, secondo un ritmo circadiano caratterizzato dalla massima produzione nelle prime ore del mattino.Attività biologicaLe azioni fisiologiche dei corticosteròidi sono numerose e complesse: i glicoattivi influenzano il metabolismo glicidico, inibendo l’utilizzazione del glucosio da parte [...]
  • Cassoni, malattìa dei
  • Vedi barotraumatismo. [...]
  • Corde tendìnee
  • Sottili formazioni legamentose delle cavità cardiache, ricoperte da endocardio, con le [...]
Seguici
facebook twitter google+ rss
Ricerca termini medici
Seguici su facebook
Questi termini medici li conosci?
Altri dizionari medici
do you network?