Cleptomanìa. Significato del termine medico 'Cleptomanìa' presente nel dizionario medico online gratuito.   
Dizionario medico online

Significato termine medico Cleptomanìa

(o furto impulsivo), disturbo della volontà per cui il soggetto, spinto da un impulso irrefrenabile, ruba oggetti anche privi di valore o comunque di nessuna utilità per lui. Come altre forme impulsive (piromania, fughe impulsive, dipsomania, gioco d’azzardo), la cleptomanìa può manifestarsi in alcune psicosi, nelle reazioni psicogene; la psicoanalisi colloca queste forme tra le nevrosi (nevrosi impulsive).(o furto impulsivo), disturbo della volontà per cui il soggetto, spinto da un impulso irrefrenabile, ruba oggetti anche privi di valore o comunque di nessuna utilità



per lui. Come altre forme impulsive (piromania, fughe impulsive, dipsomania, gioco d’azzardo), la cleptomanìa può manifestarsi in alcune psicosi, nelle reazioni psicogene; la psicoanalisi colloca queste forme tra le nevrosi (nevrosi impulsive).

Commenti

Altri termini medici nel dizionario medico che iniziano con la 'C'

  • Crenolutoterapìa
  • Sinonimo di [...]
  • Collagenopatìe
  • Gruppo di malattie caratterizzate dalla degenerazione del tessuto connettivo, con accumulo tra le fibre collagene (elementi costitutivi fondamentali di tali tessuti) di un materiale denso e omogeneo, detto sostanza fibrinoide. Il termine collagenopatìe è però improprio, in quanto [...]
  • Cubòide
  • Osso del tarso che si articola col calcagno, col [...]
  • Captazione
  • Assorbimento e accumulo di una sostanza da parte di un tessuto o di un organo (per esempio, la captazione [...]
  • Colangite
  • Infiammazione dei dotti biliari. Può essere acuta o cronica, suppurativa o non suppurativa; nel 75% dei casi ha causa batterica. I batteri, soprattutto Escherichia coli, raggiungono le vie biliari attraverso il sistema linfatico, per via ematica, o per reflusso del contenuto intestinale nell’albero biliare. La colangite di solito è concomitante a un’ostruzione biliare dovuta a calcoli o a tumori. Sintomi caratteristici sono: [...]
  • Colecistite
  • Indice:Colecistite acutaColecistite cronicainfiammazione della colecisti: può essere acuta o cronica.Colecistite acutaLa colecistite acuta nella maggior parte dei casi è determinata dalla presenza di un calcolo che ostacola il deflusso della bile dalla colecisti o dal dotto cistico. Il sintomo preminente è il dolore, insorgente spesso di notte o di prima mattina, localizzato al quadrante superiore destro dell’addome, irradiato posteriormente fino all’angolo della scapola destra: è il quadro della colica biliare, accompagnata da nausea, vomito, flatulenza e febbre modesta; è presente ittero solo in caso di coinvolgimento dei dotti biliari. All’esame obiettivo si trova spesso interruzione dell’inspirazione profonda e dolorabilità spiccata alla palpazione del fegato (segno di Murphy). La diagnosi si basa in genere sulla sintomatologia e sull’esame obiettivo: spesso si ha leucocitosi, lieve aumento della bilirubina e talora delle transaminasi. Alla colecistografia, alla colangiografia e alla scintigrafia la colecisti non si opacizza, mentre l’ecografia nell’80% dei casi evidenzierà la presenza di calcoli. Nel 75% dei casi la colecistite si risolve nell’arco di 2-7 giorni grazie alla terapia medica (antispastici e analgesici); nel 25% dei casi insorgono complicazioni che richiedono l’intervento chirurgico. Le complicazioni comprendono: l’empiema, la gangrena, la perforazione, la fistola biliare interna, l’idrope, l’ileo biliare (dovuto al passaggio di un calcolo nell’intestino tenue con conseguente ostruzione). Il 5-10% dei casi di colecistite acuta non sono causati da calcoli e formano l’entità [...]
  • Cromatina
  • Sostanza specifica del nucleo delle cellule che ha particolare affinità per i colori basici. La cromatina costituisce corpi più o meno filamentosi, le cui caratteristiche variano con il variare dello stato funzionale del nucleo. Si parla di eterocromatina quando i filamenti rimangono più spiralizzati anche [...]
  • Chetonemìa
  • Sinonimo di [...]
  • Callìfugo
  • Preparazione farmaceutica liquida, o in pomata, o in cerotto, usata per estirpare calli cutanei. Contiene in genere [...]
  • Claudicazione
  • Deambulazione anormale, per alterazioni anatomiche o funzionali di uno [...]
Seguici
facebook twitter google+ rss
Ricerca termini medici
Seguici su facebook
Questi termini medici li conosci?
Altri dizionari medici
do you network?