Cordectomìa. Significato del termine medico 'Cordectomìa' presente nel dizionario medico online gratuito.   
Dizionario medico online

Significato termine medico Cordectomìa

Dissezione col bisturi elettrico di una corda vocale.

Commenti

Altri termini medici nel dizionario medico che iniziano con la 'C'

  • Chinesiterapìa
  • Metodo terapeutico basato sul movimento attivo e passivo, ossia su ginnastica e massaggio, da praticare soprattutto in seguito a traumi o [...]
  • Chetonici, corpi
  • Vedi corpi [...]
  • Cheratotomìa radiale
  • Incisione della cornea; si effettua negli interventi chirurgici [...]
  • Càpsula articolare
  • Manicotto di tessuto connettivo e fibroso che avvolge le [...]
  • Cobalto
  • Elemento chimico presente in piccole quantità in quasi tutti gli organismi animali e vegetali. Il suo isotopo 60Co (radiocobalto), che si ottiene bombardando con neutroni il cobalto naturale nelle pile atomiche, è fortemente radioattivo e [...]
  • Cromatidio
  • Ciascuno dei due filamenti che costituiscono un cromosoma. Ogni cromatidio è [...]
  • Ciliare
  • Si dice di ciò che è relativo al ciglio o anche al sopracciglio. [...]
  • Crigler-Najjar, sìndrome di
  • Malattia caratterizzata da iperbilirubinemia di tipo non coniugato, causata da mancanza ereditaria dell’enzima glucuroniltransferasi (completa nel tipo I, incompleta nel tipo II), cosicché si ha accumulo di bilirubina non coniugata nel siero (vedi anche glucuronazione). È ereditaria e si manifesta in due forme: i pazienti con malattia di tipo I presentano [...]
  • Comunicazione interatriale
  • Alterazione dello sviluppo embrionale del cuore caratterizzata dalla presenza di una comunicazione fra l’atrio destro e il sinistro. Nel primo circola normalmente sangue venoso, nel secondo arterioso: la maggiore pressione vigente nell’atrio sinistro fa sì che a ogni battito cardiaco una parte del sangue arterioso passi nell’atrio destro, mescolandosi con quello venoso. La conseguenza più importante è [...]
  • Convulsioni neonatali
  • Crisi convulsive che si verificano durante il primo mese di vita (4-14‰ di neonati colpiti). Le convulsioni neonatali possono essere di tipo motorio o vegetativo. Le crisi motorie possono essere: crisi toniche, caratterizzate da irrigidimento di tutto il corpo del bambino; crisi cloniche focali, con diminuzione della vigilanza (il bambino non fissa lo sguardo, non risponde ai richiami), caratterizzate da movimenti ripetitivi meccanici simili a scosse che interessano solo metà corpo; crisi cloniche multifocali, durante le quali le clonie migrano potendo interessare gran parte della muscolatura scheletrica; crisi miocloniche massive, molto rare; crisi minime o atipiche, caratterizzate da movimenti automatici di suzione, apertura e chiusura ripetute delle [...]
Seguici
facebook twitter google+ rss
Ricerca termini medici
Seguici su facebook
Questi termini medici li conosci?
Altri dizionari medici
do you network?