Cordectomìa. Significato del termine medico 'Cordectomìa' presente nel dizionario medico online gratuito.   
Dizionario medico online

Significato termine medico Cordectomìa

Dissezione col bisturi elettrico di una corda vocale.

Commenti

Altri termini medici nel dizionario medico che iniziano con la 'C'

  • Cardiopatia ischemica
  • L'insieme dei quadri clinici legati all'insufficienza coronarica (angina [...]
  • Clitòride
  • Organo erettile dell’apparato genitale femminile; situato sulla linea mediana nella parte antero-superiore della vulva. La stimolazione clitoridea è alla base del meccanismo orgasmico femminile. La stragrande maggioranza delle donne [...]
  • Circolazione
  • Movimento di liquidi (sangue, linfa) che [...]
  • Colangite sclerosante
  • Malattia caratterizzata da un processo infiammatorio progressivo che colpisce i dotti biliari, provocandone la sclerosi e l’ostruzione. La forma primitiva, o idiopatica, può essere isolata o associata alle malattie infiammatorie intestinali; la forma secondaria può essere una complicazione della coledocolitiasi, del colangiocarcinoma, o di un danno operatorio alle vie biliari. I sintomi sono causati dall’ostruzione biliare: ittero, prurito, dolore nel quadrante superiore destro dell’addome. Nelle forme avanzate [...]
  • Citidina
  • Nucleoside derivato dalla citosina e da uno zucchero a cinque atomi di carbonio; [...]
  • Corrugatore
  • Muscolo mimico disposto orizzontalmente lungo l’arcata sopracciliare, che contraendosi [...]
  • Coledocodigiunostomìa
  • Intervento di anastomosi tra [...]
  • Calcolosi renale
  • Indice:La formazione dei calcoliDiagnosi e terapiapresenza nelle vie urinarie di calcoli di dimensioni variabili, che possono ostacolare il normale deflusso dell’urina e provocare lesioni alla parete delle vie escretrici. Si tratta di una malattia con notevole tendenza a ripresentarsi nello stesso soggetto. Per alcune forme si ritiene abbiano importanza fattori ereditari.La formazione dei calcoliI calcoli si formano con maggiore facilità quando nelle urine sono presenti elevate concentrazioni di sostanze poco solubili (per esempio, sali di calcio o di acido urico), oppure quando il flusso urinario è rallentato, e quindi tali sostanze, permanendo più a lungo nelle vie urinarie, precipitano più facilmente. Quando iniziano a precipitare, e incomincia a formarsi il calcolo, due sono le evoluzioni possibili: il calcolo continua ad accrescersi progressivamente sino a occupare interamente la cavità nella quale si trova (calcolo “a stampo”), e in questi casi il rene interessato può perdere completamente la sua funzione; più spesso però il materiale precipitato viene trascinato dal flusso dell’urina ed espulso. Il rischio in queste circostanze è che i calcoli ledano la parete delle vie urinarie, con conseguente comparsa di sangue nell’urina. Se, invece, il calcolo defluendo raggiunge un punto più ristretto delle vie escretrici, può occluderle provocando una colica renale, che è il sintomo [...]
  • Carùncola
  • Piccola escrescenza carnosa dalla [...]
  • Cànnabis ìndica
  • Sinonimo di canapa [...]
Seguici
facebook twitter google+ rss
Ricerca termini medici
Seguici su facebook
Questi termini medici li conosci?
Altri dizionari medici
do you network?