Diazòssido. Significato del termine medico 'Diazòssido' presente nel dizionario medico online gratuito.   
Dizionario medico online

Significato termine medico Diazòssido

Farmaco antipertensivo che agisce direttamente sui vasi precapillari, riducendo la resistenza al flusso sanguigno. Ciò determina l’abbassamento della pressione arteriosa e l’aumento della gittata cardiaca. Deve essere somministrato per via endovenosa e sotto stretto controllo medico ospedaliero.essere somministrato per via endovenosa e sotto stretto controllo medico ospedaliero.

Commenti

Altri termini medici nel dizionario medico che iniziano con la 'D'

  • Decorticazione
  • Rimozione chirurgica di una porzione di sostanza corticale di una [...]
  • Diàlisi peritoneale
  • Procedimento di dialisi, usato in caso di insufficienza renale, più raramente epatica, che permette di eliminare sostanze tossiche presenti in eccesso nel sangue, sfruttando la membrana peritoneale (che avvolge [...]
  • Dermatomicosi
  • (o dermatofizie), denominazione generica delle malattie parassitarie determinate da dermatofiti, funghi (miceti) che vivono nelle strutture cornee della cute e degli annessi cutanei (peli, capelli, unghie). I dermatofiti responsabili, che appartengono ai generi Microsporum, Trichophyton e Epidermophyton, penetrano attraverso tessuti cornei integri; non sempre il contatto con essi determina l’infezione, che può essere influenzata da fattori costituzionali, ambientali, da variazioni qualitative e quantitative delle secrezioni sebacee e sudorali. Le dermatomicosi si manifestano [...]
  • Desferriossamina
  • Composto che ha la proprietà di sottrarre ferro ai vari composti naturali ferroproteici quali la ferrina, la transferrina, l’emosiderina. Per tali proprietà la desferriossamina è usata nella terapia degli avvelenamenti e delle malattie da [...]
  • Dermatite polimorfa dolorosa
  • Sinonimo di Duhring, [...]
  • Depurativo
  • Farmaco, dieta o metodica utilizzata per aiutare l’organismo a espellere principi nocivi o impurità metaboliche per mezzo degli organi emuntori. Le medicine naturali, [...]
  • Dengue
  • Malattia infettiva causata da virus del gruppo degli Arbovirus, sottogruppo Flavivirus. La malattia è limitata alle zone tropicali e subtropicali dove è presente il vettore, la zanzara Aedes aegypti, che trasmette l’infezione, nella forma cosiddetta urbana, con la puntura, dopo essersi a sua volta infettata pungendo un soggetto malato. Altro possibile vettore è una zanzara del genere Haemagogus, che trasmette il virus dopo essersi infettata pungendo una scimmia, nella cosiddetta [...]
  • Dislessia
  • Detta anche legastenia, è una difficoltà di apprendimento della lettura che si manifesta con vari sintomi fra cui inversione di lettere (“la anziché “al”) e scambio di lettere simmetriche (“p” anziché “q”). Quando è legata a fattori [...]
  • Drepanociti
  • Cellule falciformi, caratteristicamente i globuli [...]
  • Dolore
  • Sensazione complessa di sofferenza, che può essere di origine fisica ma anche psichica. La sensazione di sofferenza provocata da cause fisiche è in grado di denunciare la presenza di una malattia latente o manifesta, organica o funzionale. Vi sono diversi tipi di dolore: cefalee, nevralgie, coliche, emicranie, causalgie, tutti su base organica e trasmessi attraverso sistemi di fibre nervose, tuttavia è estremamente importante la componente psichica legata all’attivazione di strutture cerebrali (sostanza reticolare, mesencefalo). L’uomo è in grado di identificare due varietà di dolore, quello di origine cutanea e il dolore viscerale. In quest’ultimo caso è difficile stabilire esattamente se il dolore provenga da un viscere o da un’altra struttura organica, poiché il [...]
Seguici
facebook twitter google+ rss
Ricerca termini medici
Seguici su facebook
Questi termini medici li conosci?
Altri dizionari medici
do you network?