Dubin-Johnson, sìndrome di. Significato del termine medico 'Dubin-Johnson, sìndrome di' presente nel dizionario medico online gratuito.   
Dizionario medico online

Significato termine medico Dubin-Johnson, sìndrome di

Patologia che rientra nelle iperbilirubinemie di tipo coniugato. È ereditaria, benigna, causata da un difetto sconosciuto nella secrezione biliare della bilirubina coniugata. Presenta ittero con bilirubinemia coniugata compresa fra 5 e 15 mg per 100 ml. È asintomatica o accompagnata da vaghi sintomi gastrointestinali: talora il fegato è ingrossato con lieve dolenzia. Il fegato presenta deposizione di un pigmento scuro. I contraccettivi orali possono rendere evidente la malattia fino ad allora non riconosciuta. La prognosi è benigna.Patologia che rientra nelle iperbilirubinemie di tipo coniugato. È ereditaria, benigna, causata da un difetto sconosciuto nella secrezione biliare della bilirubina coniugata. Presenta ittero con bilirubinemia



coniugata compresa fra 5 e 15 mg per 100 ml. È asintomatica o accompagnata da vaghi sintomi gastrointestinali: talora il fegato è ingrossato con lieve dolenzia. Il fegato presenta deposizione di un pigmento scuro. I contraccettivi orali possono rendere evidente la malattia fino ad allora non riconosciuta. La prognosi è benigna.

Commenti

Altri termini medici nel dizionario medico che iniziano con la 'D'

  • Deuteranomalìa
  • Anomalia del senso cromatico, con percezione [...]
  • Deidrogenasi
  • Classe di enzimi che intervengono nei processi biologici di ossidoriduzione catalizzando il distacco di una coppia di atomi di idrogeno da un substrato specifico e [...]
  • Dissociazione
  • Alterazione delle abituali funzioni associative esistenti a livello di pensiero, emotività e comportamento (dissociazione mentale). Ne consegue una mancanza di integrazione e organizzazione dell’attività psichica globale, che si esprime con discordanza e incongruenza tra le varie idee, tra pensiero e affettività, tra pensiero e comportamento. Per dissociazione del pensiero s’intende la perdita dei normali processi associativi mentali, [...]
  • Dosimetrìa
  • Definizione delle grandezze e dei mezzi atti a valutare quantitativamente l’intensità di una radiazione; a confrontare l’energia ceduta alla materia, e in particolare ai tessuti biologici, da radiazioni di diverso tipo e di diversa energia (vedi dose di radiazioni); a misurare, infine, l’attività [...]
  • Dorso
  • Parte posteriore del tronco del corpo umano, delimitata superiormente dalla nuca, inferiormente dai lombi, lateralmente dalle regioni scapolare e [...]
  • Decìdua
  • (o membrana caduca), parte della mucosa uterina che subisce caratteristiche modificazioni per effetto dei fenomeni che accompagnano il ciclo mestruale o la gravidanza. La decìdua mestruale deriva da un ispessimento della mucosa, che si verifica nella fase premestruale allo scopo di preparare [...]
  • Disgnazìa
  • Presenza di squilibri a carico dell’occlusione [...]
  • Dìdimo
  • Sinonimo di [...]
  • Differenziazione
  • Processo evolutivo della cellula che, dopo la riproduzione, acquisisce progressivamente le caratteristiche del tessuto a cui appartiene. Ad esempio, le cellule dello strato basale dell’epidermide, inizialmente rotondeggianti e prive di cheratina, nel corso della migrazione [...]
  • Delirio
  • Disturbo psichico caratterizzato da costruzioni mentali senza nesso con i fatti reali, e non correggibili razionalmente dal soggetto in base all’esperienza e alla critica; caratteristica è l’assoluta certezza che il soggetto ha della realtà delle sue rappresentazioni mentali. Il delirio si può riscontrare in diverse patologie: schizofrenia, psicosi maniaco-depressiva, quadri psicorganici, stati tossici. È detto delirio primario quando insorge indipendentemente da altri elementi psichici, e appare inspiegabile. Il delirio secondario (o deliroide) può svilupparsi nei disturbi dell’affettività, nelle personalità psicopatiche, in particolari situazioni traumatiche e ambientali. A seconda del grado di conservazione dello stato di coscienza, si parla di delirio lucido e delirio confuso. Il delirio lucido può essere elementare (o frammentario), scarsamente elaborato, con idee isolate e non organizzate; sistematizzato, con buona [...]
Seguici
facebook twitter google+ rss
Ricerca termini medici
Seguici su facebook
Questi termini medici li conosci?
Altri dizionari medici
do you network?