Fibroma non ossificante. Significato del termine medico 'Fibroma non ossificante' presente nel dizionario medico online gratuito.   
Dizionario medico online

Significato termine medico Fibroma non ossificante

Tumore benigno del tessuto connettivo dotato di consistenza fibro-elastica. Si presenta spesso lungo il decorso dei tendini delle mani o delle aponevrosi.

Commenti

Altri termini medici nel dizionario medico che iniziano con la 'F'

  • Fibrina
  • Proteina (globulina) filamentosa biancastra ed elastica, che si forma durante il processo di coagulazione del sangue per azione della trombina su uno specifico precursore del plasma, il fibrinogeno. Oltre che nella coagulazione, la fibrina si forma nel corso dei processi infiammatori, depositandosi alla periferia del [...]
  • Fonocardiografìa
  • Registrazione grafica dei toni cardiaci mediante uno strumento che trasforma i suoni raccolti da un microfono in impulsi elettrici che azionano un dispositivo scrivente (fonocardiografo); si usa per lo studio dei normali rumori cardiaci e per il controllo del buon funzionamento delle valvole artificiali. Obiettivo specifico della fonocardiografia non è tanto quello di scoprire [...]
  • Fuoco
  • Punto in cui si concentrano i raggi luminosi che attraversano una lente o che sono riflessi [...]
  • Fianco
  • Regione del corpo compresa tra l’ultima [...]
  • Filogènesi
  • Ricostruzione della storia e dell’evoluzione subita dagli organismi viventi, sia [...]
  • Fagedènico
  • Termine usato in riferimento a lesioni ulcerose che non [...]
  • Fobìa sessuale
  • Paura o ripugnanza per tutto ciò che ha a che fare con il sesso. Il verificarsi di approcci o contatti sessuali scatena uno stato di panico e di acuta ansia, che conduce il più delle volte al rifiuto di qualsiasi comportamento che possa portare il soggetto [...]
  • Fagocìtico mononucleare, sistema
  • Vedi reticoloendoteliale, [...]
  • Fertilizzazione assistita
  • Sinonimo di inseminazione [...]
  • Fòrmula leucocitaria
  • O conta differenziale dei leucociti: procedimento di laboratorio che prevede la preparazione di un vetrino, allestito con sangue intero e colorato, su cui si identificano e si contano - al microscopio ottico - i vari tipi di leucociti (granulociti neutrofili, granulociti eosinofili, granulociti basofili, linfociti, monociti); il conteggio viene poi espresso in termini percentuali. Spesso, inoltre, accompagna il conteggio l'osservazione morfologica dei leucociti e degli eritrociti presenti sul vetrino. Una variazione significativa del numero totale e della distribuzione dei vari tipi di leucociti fornisce un [...]
Seguici
facebook twitter google+ rss
Ricerca termini medici
Seguici su facebook
Questi termini medici li conosci?
Altri dizionari medici
do you network?