Fibrosi midollare. Significato del termine medico 'Fibrosi midollare' presente nel dizionario medico online gratuito.   
Dizionario medico online

Significato termine medico Fibrosi midollare

Sinonimo mielofibrosi.

Commenti

Altri termini medici nel dizionario medico che iniziano con la 'F'

  • Formalina
  • Soluzione acquosa al 30-40% di formaldeide con metanolo, usata per conservare [...]
  • Frontale, sìndrome
  • Sindrome dovuta alla sofferenza delle aree cerebrali localizzate nei lobi frontali (per compressione, per processi proliferativi occupanti spazio di natura benigna o maligna ecc.), comprende alterazioni della azione, delle funzioni cognitive e, più genericamente, del comportamento. In particolare, si osservano: riduzione della attività motoria spontanea, grasping; la scrittura è alterata da perseverazioni, così come l'esecuzione di gesti [...]
  • Fluorochinolonici
  • Antibiotici classificati come chinolonici di terza generazione. Efficaci su stafilococchi, [...]
  • Folati
  • Vitamine necessarie alla sintesi di alcuni aminoacidi, della colina, e delle basi azotate. È presente nei vegetali a foglia, nelle uova e nei legumi. Il fabbisogno di acido folico aumenta in alcune situazioni fisiologiche come la [...]
  • Fibrosite
  • Infiammazione acuta a carico dei tendini (tendiniti), delle fasce peritendinee (peritendiniti), delle sierose sinoviali (tenosinoviti) e delle borse articolari (borsiti). In questo gruppo di malattie rientrano pure le epicondiliti (gomito del tennista) e le stiloiditi radiali. Il sovraccarico funzionale delle parti citate si manifesta con fenomeni infiammatori acuti che, in una certa percentuale di casi, possono cronicizzare, riproponendosi con riaccensioni flogistiche a distanza di tempo. Anche gli sbalzi di [...]
  • Fibrosi cìstica
  • Sinonimo di [...]
  • Filgastrim
  • Fattore di crescita granulocitario. Viene utilizzato in chemioterapia [...]
  • Fenilbutazone
  • Farmaco appartenente al gruppo dei FANS; antinfiammatorio molto efficace, ma oggi usato solo quando non siano consigliabili altre terapie, a causa dei suoi rilevanti effetti [...]
  • Fòvea
  • Depressione centrale della macula lutea della retina, che corrisponde all’estremità posteriore dell’asse ottico ed è la sede della visione distinta. All’oftalmoscopia la fòvea appare ovale, di colore scuro; al limite esterno appare un riflesso anulare [...]
  • Feci
  • Materiale eliminato dall’organismo con la defecazione attraverso l’ano, e costituito da residui alimentari, fibre vegetali non digeribili, cellule intestinali di sfaldamento, batteri e acqua. In condizioni normali la quantità giornaliera di feci, nei soggetti con alimentazione di tipo occidentale, si aggira sui 200-300 g. Il colore è bruno per la presenza di stercobilinogeno (prodotto di degradazione della bilirubina), più scuro nel regime carneo povero di scorie e nelle feci esposte all’aria (perché lo stercobilinogeno viene ossidato in stercobilina); il colore risulta più chiaro se l’alimentazione è ricca di vegetali e frutta; giallo oro nei lattanti; verde da clorofilla se si assumono verdure, ma anche da biliverdina (feci alterate del lattante); il colore diventa nero se si assumono mirtilli, carbone o ferro. In condizioni patologiche le feci diventano nere in corso di sanguinamenti del tratto alto del tubo digerente [...]
Seguici
facebook twitter google+ rss
Ricerca termini medici
Seguici su facebook
Questi termini medici li conosci?
Altri dizionari medici
do you network?