Funicolocentesi. Significato del termine medico 'Funicolocentesi' presente nel dizionario medico online gratuito.   
Dizionario medico online

Significato termine medico Funicolocentesi

Prelievo di sangue dal cordone ombelicale, effettuato per diagnosticare alcune malattie ereditarie del sangue.

Commenti

Altri termini medici nel dizionario medico che iniziano con la 'F'

  • Fibrosarcoma
  • Tumore maligno differenziato che si sviluppa a partire dai fibroblasti del tessuto connettivo, caratterizzato dalla formazione di fibre collagene, con accrescimento localmente invasivo, ma con limitata capacità di dare metastasi. Il fibrosarcoma si [...]
  • Finestra tonda
  • (o cocleare), struttura anatomica che mette in [...]
  • Faringotomìa
  • Intervento chirurgico per l’asportazione di [...]
  • Fasi sessuali
  • In psicoanalisi, le fasi dello sviluppo psicosessuale dell’individuo. Se ne distinguono tre: la fase orale relativa alla prima infanzia, nella quale la bocca, per l’esperienza che il bimbo fa nella suzione, è la più importante fonte di piacere; la fase anale (tipica dei bambini dai 2 ai 4 anni), in cui la libido è legata alla defecazione o al valore simbolico [...]
  • Ferritina
  • Complesso ferro-proteico presente nel sangue e nelle cellule di molti tessuti; rappresenta una delle forme di deposito del ferro nell’organismo. A differenza del ferro contenuto [...]
  • Facoemulsificazione
  • Metodo di rimozione della cataratta, che prevede la frammentazione del cristallino per [...]
  • Formicolio
  • Lo stesso che [...]
  • Fràssino
  • (Fraxinus excelsior, famiglia Oleacee), pianta comune in tutta l’Italia; si usano in terapia le foglie e i semi che devono la loro azione diuretica e urolitica a due glucosidi, la frassinite e la frassinina. Si usa l’infuso delle foglie nei casi di gotta, uricemia, artrite e reumatismi. Un’altra [...]
  • Flurazepam
  • Farmaco ansiolitico a lunga emivita, della categoria delle benzodiazepine, utilizzato soprattutto nella cura dell’insonnia. Può [...]
  • Fenobarbitale
  • Uno dei principali farmaci antiepilettici, appartenente alla famiglia dei barbiturici. È tra i più efficaci, più usati e meno tossici. Agisce deprimendo la conduzione nervosa colinergica, aumentando il tono inibitorio dovuto al GABA (acido gamma-idrossi-amino-butirrico) e deprimendo il metabolismo energetico dei neuroni. Particolarmente attivo sulle epilessie tonico-cloniche e sulle crisi di Grande male, può essere associato alla difenilidantoina, se questa da sola non riesce a dominare il quadro. È il farmaco di scelta nei bambini [...]
Seguici
facebook twitter google+ rss
Ricerca termini medici
Seguici su facebook
Questi termini medici li conosci?
Altri dizionari medici
do you network?