Funzionale. Significato del termine medico 'Funzionale' presente nel dizionario medico online gratuito.   
Dizionario medico online

Significato termine medico Funzionale

Si dice di ogni disturbo relativo a funzioni somatiche o comportamentali del quale non si individuano basi organiche e che non implica alterazioni dell’organismo.

Commenti

Altri termini medici nel dizionario medico che iniziano con la 'F'

  • Fluticasone
  • Farmaco steroideo utilizzato nella terapia di fondo dell’asma come aerosol. Si è dimostrato molto efficace e ben tollerato, anche in [...]
  • Fontanelle
  • Spazi membranosi, presenti nel cranio del bambino, verso i quali convergono le ossa craniche durante il loro sviluppo; sono sei, due mediane impari e quattro laterali simmetriche. Comprendono: la fontanella bregmatica (unione dell’osso frontale con i due parietali), la fontanella lambdoidea (unione dei due parietali con l’occipitale), le [...]
  • Filtrato glomerulare
  • Sinonimo di [...]
  • Funicolite
  • Processo infiammatorio del [...]
  • Fenotipo
  • Complesso dei caratteri visibili di un individuo e che sono il risultato dell’interazione tra il patrimonio genetico (genotipo) e le condizioni ambientali. Genotipi uguali possono, se sottoposti all’azione [...]
  • Fanconi, anemìa di
  • Grave malattia ereditaria a probabile trasmissione autosomica recessiva: si tratta di una anemia aplastica familiare, caratterizzata da spiccata piastrinopenia e leucopenia, specialmente granulocitica. Dovuta ad aplasia congenita del midollo osseo, [...]
  • Flora battèrica
  • (o microbica), insieme delle specie batteriche che vivono in un determinato ambiente. Nell’organismo [...]
  • Fibroleiomioma
  • Tumore benigno della muscolatura liscia, a componente fibrosa variabile. L’esempio più tipico è costituito dal fibroleiomioma uterino (correntemente detto fibroma). Condizione relativamente frequente fra le donne nullipare (cioè che non hanno mai partorito) in età feconda. Sembra trovare un fattore predisponente nelle situazioni di ipersecrezione di ormoni estrogeni (come avviene fisiologicamente prima della menopausa), ma anche l'ereditarietà sembra avere un ruolo nella sua insorgenza. La localizzazione più frequente è nello strato muscolare dell’utero, il miometrio: si parla in questo caso di fibroma intramurale. Esistono, tuttavia, anche fibromi sottomucosi (localizzati al di sotto dell'endometrio), sottosierosi (al di sotto del peritoneo) e intralegamentosi (a sviluppo nel contesto del legamento largo dell'utero). La sintomatologia varia in rapporto alla sede e alle dimensioni del fibroleiomioma: in una discreta percentuale di casi può essere del tutto asintomatico, manifestandosi soprattutto con alterazioni mestruali, emorragie uterine, dolori crampiformi, sintomi da compressione sugli organi circostanti (nei fibroleiomiomi più voluminosi). [...]
  • Fascio
  • Raggruppamento di fibre muscolari o nervose con una stessa funzione biologica. A ogni fascio è dato un nome specifico, che può derivare dalla sua forma (fascio genicolato, fascio piramidale), dalla funzione (fascio d’associazione), dalla sua posizione (fascio posteriore), dai punti [...]
  • Fibromialgia
  • Sindrome caratterizzata da dolore muscolare cronico diffuso associato a rigidità. Gli indici di infiammazione sono nella norma. Prevalentemente interessati sono [...]
Seguici
facebook twitter google+ rss
Ricerca termini medici
Seguici su facebook
Questi termini medici li conosci?
Altri dizionari medici
do you network?