GICA. Significato del termine medico 'GICA' presente nel dizionario medico online gratuito.   
Dizionario medico online

Significato termine medico GICA

Detto anche antigene gastrointestinale CA 19.9; è un antigene tumore-associato, utilizzato in clinica come marker sierico (solitamente insieme al CEA) nella diagnosi e nel monitoraggio di pazienti affetti da carcinoma pancreatico, gastrico, del colon o delle vie biliari. Così come tutti gli altri marcatori tumorali, il GICA non riveste un significato diagnostico assoluto per la presenza di un determinato tipo di neoplasia: il suo migliore impiego è rappresentato dalla valutazione delle risposte alle terapie oncologiche e dalla ricerca precoce di recidive nel paziente trattato.Detto anche antigene gastrointestinale CA 19.9; è un antigene tumore-associato, utilizzato in clinica come marker sierico (solitamente insieme al CEA) nella diagnosi e nel monitoraggio di



pazienti affetti da carcinoma pancreatico, gastrico, del colon o delle vie biliari. Così come tutti gli altri marcatori tumorali, il GICA non riveste un significato diagnostico assoluto per la presenza di un determinato tipo di neoplasia: il suo migliore impiego è rappresentato dalla valutazione delle risposte alle terapie oncologiche e dalla ricerca precoce di recidive nel paziente trattato.

Commenti

Altri termini medici nel dizionario medico che iniziano con la 'G'

  • Gonalgìa
  • Dolore al [...]
  • Ginocchio varo
  • Atteggiamento del ginocchio che comporta una [...]
  • Gastroduodenite
  • Processo infiammatorio, che tende all’erosione e all’ulcerazione della mucosa, interessante lo stomaco (più spesso antro del piloro) e il duodeno (bulbo e prima porzione). È un disturbo comunemente causato da eccessiva produzione di acido cloridrico e pepsina da parte dello stomaco, con sintomi simili all’ulcera peptica [...]
  • Granisetron
  • Sostanza antagonista della serotonina, che rappresenta, insieme all’ondansetron e al tropisetron, una classe di farmaci relativamente recenti, particolarmente efficaci nel trattamento della nausea e del vomito da chemioterapia antitumorale. Tra [...]
  • Gastrotomìa
  • Tecnica chirurgica alla quale si ricorre per aprire la cavità gastrica, correggervi disturbi e poi richiuderla. Le indicazioni sono: asportazione di corpi estranei o di bezoari; chiusura [...]
  • Gittata cardìaca
  • Quantità di sangue che viene espulsa in un minuto dai ventricoli del cuore. La gittata cardìaca (GC) risulta dal prodotto di due fattori: la gittata sistolica (GS), cioè la quantità di sangue che viene pompata per ciascun battito dai ventricoli cardiaci, e la frequenza cardiaca (F), cioè il numero di pulsazioni al minuto. In condizioni basali si ha una gittata cardìaca di circa 5-5,5 l di [...]
  • Gangliosidosi
  • Malattie da accumulo di gangliosidi all’interno della [...]
  • Glòttide
  • Segmento mediano della laringe, che comunica con il retrobocca, e in cui sono contenute le corde vocali. La glòttide appare come una fenditura delimitata dalle corde vocali vere e dalle cartilagini aritenoidi, in cui si distinguono una porzione anteriore, o [...]
  • Glipizide
  • Farmaco antidiabetico orale. Appartiene alla [...]
  • Ginocchio
  • Segmento dell’arto inferiore posto tra coscia e gamba, in cui si realizza l’articolazione tra i condili femorali, l’estremità superiore della tibia e la rotula, situata anteriormente. Tale articolazione consente ampi movimenti di flessione ed estensione della gamba, sulla coscia; è completata dalla capsula articolare che la ricopre, da legamenti (rotuleo, collaterali fibulare e tibiale, crociati anteriore e posteriore, poplitei arcuato e obliquo, trasverso), dai due menischi mediale e laterale, nonché da numerose borse mucose e sinoviali. La regione anteriore (o rotulea) [...]
Seguici
facebook twitter google+ rss
Ricerca termini medici
Seguici su facebook
Questi termini medici li conosci?
Altri dizionari medici
do you network?