Gustative, papille. Significato del termine medico 'Gustative, papille' presente nel dizionario medico online gratuito.   
Dizionario medico online

Significato termine medico Gustative, papille

Piccole escrescenze poste sulla faccia superiore della lingua, che si possono distinguere in fungiformi, fogliate e vallate. Contengono, nello spessore dell’epitelio, i bottoni o calici gustativi, recettori periferici del senso del gusto.recettori periferici del senso del gusto.

Commenti

Altri termini medici nel dizionario medico che iniziano con la 'G'

  • Galattocele
  • Tumefazione della ghiandola mammaria, simile a una cisti, che si manifesta durante l’allattamento. Si tratta di una formazione rotondeggiante, non dolorosa, contenente [...]
  • Ghiàndole esòcrine
  • Ghiandole di origine epiteliale, con forma e dimensioni molto diverse tra loro, tanto che alcune costituiscono un organo intero o parte di esso. La denominazione deriva dalla localizzazione (palpebrali, ascellari, gastriche, piloriche, intestinali, uretrali, vaginali [...]
  • Ginocchio valgo
  • Atteggiamento del ginocchio che comporta una [...]
  • Gellé, prova di
  • Vedi acumetria. [...]
  • Ghiandola mammaria
  • Ghiandola a secrezione esocrina, è costituita da un insieme di acini costituiti dalle cellule che secernono latte sotto controllo dell’ormone [...]
  • Glicolipide
  • Macromolecola organica formata da una catena di carboidrati legata a un lipide. I glicolipidi sono tra i costituenti più abbondanti delle membrane cellulari. A una [...]
  • Guaina
  • Membrana di vari natura che avvolge un organo (vasi, nervi, [...]
  • Gravidanza, test di
  • Metodo immunologico che, evidenziando la presenza di gonadotropina corionica nell’urina (già al primo giorno di ritardo della mestruazione) o nel siero (teoricamente, già 8 giorni dopo il concepimento, perciò ancora prima che manchi il mestruo), pone diagnosi di [...]
  • Gastrostenosi
  • Condizione patologica in cui si ha un restringimento del lume gastrico, fino all’occlusione. Le aree gastriche più facilmente ostruibili sono il cardias (punto di passaggio esofago-stomaco) e l’antro del piloro (zona di transizione stomaco-duodeno). Le cause possono essere funzionali, specie in presenza di infiammazioni o ulcere acute; oppure organiche, sia tumorali, sia cicatriziali, sia malformative (stenosi ipertrofica del piloro). I sintomi [...]
  • Gnatologia
  • Scienza che ha come oggetto lo studio dell’apparato masticatorio. L’individuazione di malocclusioni o malposizioni dentarie, oltre alla correzione e al miglioramento della [...]
Seguici
facebook twitter google+ rss
Ricerca termini medici
Seguici su facebook
Questi termini medici li conosci?
Altri dizionari medici
do you network?