HCV. Significato del termine medico 'HCV' presente nel dizionario medico online gratuito.   
Dizionario medico online

Significato termine medico HCV

Sigla del virus dell’epatite C. Si trasmette per via parenterale (trasfusioni) e sessuale. Tuttavia non è così infettivo come il virus dell'epatite B (vedi epatite virale). Infatti in uno studio sulle coppie di coniugi di cui uno era portatore del virus C, anche dopo decine di anni di convivenza il tasso di trasmissione era molto basso. Si è invece potuto individuare una modalità di trasmissione 'storica': molti dei soggetti portatori del virus hanno in comune una storia di cicli di iniezioni intramuscolari negli anni '50-'60 quando non erano disponibili le siringhe disposable: si pensa pertanto alla trasmissione del virus con le sirinche di vetro sterilizzate male.Sigla del virus dell’epatite C. Si trasmette per via parenterale (trasfusioni) e sessuale. Tuttavia non è così infettivo come il virus dell'epatite B (vedi epatite virale).



Infatti in uno studio sulle coppie di coniugi di cui uno era portatore del virus C, anche dopo decine di anni di convivenza il tasso di trasmissione era molto basso. Si è invece potuto individuare una modalità di trasmissione 'storica': molti dei soggetti portatori del virus hanno in comune una storia di cicli di iniezioni intramuscolari negli anni '50-'60 quando non erano disponibili le siringhe disposable: si pensa pertanto alla trasmissione del virus con le sirinche di vetro sterilizzate male.

Commenti

Altri termini medici nel dizionario medico che iniziano con la 'H'

  • Hantavirus
  • Virus responsabile della omonima sindrome polmonare acuta caratterizzata da edema polmonare e alta mortalità, e della febbre emorragica con sindrome renale (identificata [...]
  • Huntington, corea di
  • Vedi corea. [...]
  • HLA
  • Sigla di Human Leucocyte Antigens (antigeni umani leucocitari), detto anche sistema di istocompatibilità, composto da molecole che si trovano sulla superficie cellulare e che si comportano come antigeni: venute a contatto con il sistema immunitario di un individuo diverso, sono riconosciute come estranee e suscitano una risposta immune. I geni che contengono le informazioni necessarie alla sintesi dei prodotti HLA sono localizzati, in ogni individuo, sul braccio corto del cromosoma 6 e sono stati suddivisi in due classi principali: la I che contiene 3 loci (A, B, C) e la II o HLA-D (che comprende i geni DP, DQ, DR). La distribuzione ubiquitaria degli antigeni di classe I ne fa presumere l'importanza quali marker di riconoscimento tra ciò che l'organismo riconosce come appartenente a esso (self) e ciò che è estraneo (non-self) e come mezzo per individuare modificazioni cellulari indotte da infezioni virali, attivando all'occorrenza il linfociti T citotossici. Le proteine [...]
  • HMG-CoA reduttasi
  • Enzima epatico responsabile della produzione di colesterolo. Gli inibitori della [...]
  • HCG
  • Sigla di gonadotropina [...]
  • Hirschsprung, malattìa di
  • Vedi megacolon. [...]
  • Haemòphilus influenzae e parainfluenzae
  • (famiglia Pasteurellaceae), coccobacilli gram-negativi, asporigeni, aerobi, immobili. Provocano varie patologie, secondo le molteplici localizzazioni: faringite, sinusite, otite [...]
  • Helicobacter Pylori
  • è un bacillo spiraliforme, Gram-negativo, produttore di ureasi, può essere isolato dallo stomaco di circa il 90% dei pazienti con ulcera duodenale e in circa il 70-80% dei pazienti con ulcera gastrica (vedi ùlcera peptica). La diagnosi di ulcera duodenale o gastrica tramite studio endoscopico o radiografico dovrebbe essere seguita dalla ricerca dell'infezione da Helicobacter Pylori. La presenza di Helicobacter Pylori può essere accertata con metodi non invasivi, come test sierologici o breath test con urea marcata con carbonio, o con [...]
  • Holter, elettrocardiogramma
  • (o elettrocardiogramma dinamico), tecnica di registrazione continua (in genere per 24 ore) dell’elettrocardiogramma (ECG) mediante un apparecchio portatile, comprendente un piccolo registratore a nastro alimentato a batteria, che il paziente indossa per tutta la giornata. L’apparecchio è costruito in modo tale che il paziente [...]
  • Hurler, malattìa di
  • Vedi mucopolisaccaridosi. [...]
Seguici
facebook twitter google+ rss
Ricerca termini medici
Seguici su facebook
Questi termini medici li conosci?
Altri dizionari medici
do you network?