Ileocecale, vàlvola. Significato del termine medico 'Ileocecale, vàlvola' presente nel dizionario medico online gratuito.   
Dizionario medico online

Significato termine medico Ileocecale, vàlvola

Valvola costituita da una parziale invaginazione della parete dell’intestino tenue nell’intestino cieco; consente il passaggio del contenuto intestinale verso il crasso, e ne impedisce il reflusso. La sua tenuta non è peraltro perfetta: la si può trovare insufficiente, specie nel bambino.La sua tenuta non è peraltro perfetta: la si può trovare insufficiente, specie nel bambino.

Commenti

Altri termini medici nel dizionario medico che iniziano con la 'I'

  • Invertasi
  • (o saccarasi), enzima che scinde per idrolisi [...]
  • Idiosincrasìa
  • Reattività patologica dell’organismo a determinate sostanze, che in soggetti normali risultano innocue.Questa suscettibilità è innata e costituzionale. L’idiosincrasìa può essere più o meno intensa, locale o generalizzata. Le manifestazioni possibili sono estremamente [...]
  • Iniezione endovenosa
  • Iniezione di farmaci direttamente nel circolo sanguigno venoso, quando se ne voglia ottenere l’assorbimento immediato, utile nella terapia di urgenza. L’effetto è controllabile: si può arrestare immediatamente l’iniezione se compaiono reazioni indesiderate. È possibile iniettare sostanze che, se iniettate per altra via, sono necrosanti e dolorose. La sede più comunemente usata è la piega tra [...]
  • Intracellulare
  • Si dice di struttura, sostanza, processo fisiologico o [...]
  • Iposfagma
  • Ematoma alla [...]
  • Ipertiroidismo
  • Condizione morbosa causata da eccessiva produzione di ormoni tiroidei da parte della tiroide, a carico della quale si rileva, generalmente, iperplasia. Questo fenomeno può manifestarsi clinicamente come un nodo unico (adenoma o morbo di Plummer) o multiplo (gozzo nodulare tossico), oppure come un aumento diffuso e piuttosto omogeneo della tiroide (gozzo tossico diffuso, o morbo di Basedow, o di Graves). Oltre a queste, che sono le cause più frequenti, si può avere ipertiroidismo anche a seguito di tiroiditi (in questo caso l'ipertiroidismo è transitorio e tende ad autoestinguersi), di tumori ipofisari che secernono TSH, di intossicazione farmacologica (soggetti che assumono ormoni tiroidei a scopo dimagrante) o di produzione ectopica di ormoni tiroidei da parte di neoplasie endocrino-secernenti. I [...]
  • Iperforìa
  • Deviazione latente dell’asse visivo sul piano [...]
  • Isotònica, soluzione
  • Soluzione avente uguale pressione osmotica e stessa concentrazione molare della soluzione con la quale viene a contatto. In medicina si dicono soluzioni isotòniche le soluzioni [...]
  • Ipogammaglobulinemìa
  • Deficienza congenita o acquisita delle gammaglobuline nel plasma. Si osserva nelle varie forme congenite di deficit anticorpale (per esempio: agammaglobulinemia legata al sesso o malattia di Bruton; ipogammaglobulinemia legata al sesso con carenza di ormone somatotropo, ipogammaglobulinemia comune variabile, carenza selettiva di immunoglobulina A), nei linfomi, nelle leucemie. La condizione è fattore predisponente allo sviluppo di infezioni di ogni genere (con particolare [...]
  • Immunofluorescenza
  • Tecnica di indagine condotta mediante anticorpi, diretti contro gli antigeni di cui si vuole vagliare la presenza, marcati con sostanze fluorescenti [...]
Seguici
facebook twitter google+ rss
Ricerca termini medici
Seguici su facebook
Questi termini medici li conosci?
Altri dizionari medici
do you network?