Indapamide. Significato del termine medico 'Indapamide' presente nel dizionario medico online gratuito.   
Dizionario medico online

Significato termine medico Indapamide

Farmaco diuretico e vasodilatatore arterioso impiegato nell’ipertensione. Può determinare cefalea, crampi muscolari, ipopotassiemia, ansia, capogiri, diminuzione della libido, reazioni cutanee che si presentano nei pazienti ipersensibili ai sulfamidici. Meno potente della furosemide, è oggi un farmaco un pò 'vecchio', essendo stato superato dai diuretici risparmiatori di potassio.ai sulfamidici. Meno potente della furosemide, è oggi un farmaco un pò 'vecchio', essendo stato superato dai diuretici risparmiatori di potassio.

Commenti

Altri termini medici nel dizionario medico che iniziano con la 'I'

  • Idrossicobalamina
  • Sinonimo di vitamina B12 (vedi [...]
  • Ilìaca esterna, arteria
  • Vaso sanguifero che deriva dall’arteria iliaca comune e continua con l'arteria femorale. Dell'arteria iliaca comune è il ramo di biforcazione laterale; si estende dall'articolazione sacro-iliaca alla [...]
  • Intracellulare
  • Si dice di struttura, sostanza, processo fisiologico o [...]
  • Interatriale
  • Si dice di formazione anatomica che si trova fra [...]
  • Immaturo
  • Si dice di neonato che presenta un incompleto grado di maturità dei diversi [...]
  • Infantilismo
  • Quadro clinico, presente in giovani o adulti, in cui il soggetto conserva caratteristiche psichiche e somatiche tipiche dell’infanzia, per difetto di crescita. L’infantilismo può essere dovuto a malattie endocrine, metaboliche, infettive, che abbiano impedito uno sviluppo armonico e completo del paziente. Tra le cause endocrine la principale è un difetto di produzione di ormone somatotropo, da parte dell’ipofisi, talora associato a deficit di produzione di gonadotropine. Vi sono poi cause esclusivamente psichiche, generalmente associate a insufficienza [...]
  • Idiosincrasìa
  • Reattività patologica dell’organismo a determinate sostanze, che in soggetti normali risultano innocue.Questa suscettibilità è innata e costituzionale. L’idiosincrasìa può essere più o meno intensa, locale o generalizzata. Le manifestazioni possibili sono estremamente [...]
  • Iridologìa
  • Disciplina che basa la propria tecnica diagnostica sullo studio dell’iride dell’occhio (colore, forma e alterazioni). Si fa risalire l’origine dell’iridologìa a circa un secolo fa: ma già Indiani, Cinesi, e poi Ippocrate e Paracelso, sostenevano l’importanza dell’aspetto dell’occhio per l’indicazione dello stato di salute di un individuo. Per l’iridologìa moderna, ossia quella europea, si fa riferimento all’ungherese Ignaz von Peczely e allo svedese Nils Liljequist. Nel 1838 von Peczely, catturando una civetta, le ruppe una zampa; osservandole gli occhi, notò che in quello corrispondente all’arto ferito l’iride aveva un segno scuro, che scomparve con la guarigione completa. Da allora prese a osservare e studiare gli occhi degli animali, e giunse col tempo a formulare i fondamenti dell’iridologìa moderna. Secondo i suoi principi, essendo l’iride collegata con i sistemi cerebro-spinale [...]
  • Inondazione
  • In medicina, invasione di una cavità naturale, o di una struttura, da parte di liquidi organici (in particolare, sangue). Tale condizione patologica si verifica spesso nei casi di emorragia cerebrale con inondazione ematica [...]
  • Intelligenza
  • L'insieme delle facoltà che permettono all’uomo di [...]
Seguici
facebook twitter google+ rss
Ricerca termini medici
Seguici su facebook
Questi termini medici li conosci?
Altri dizionari medici
do you network?