Intercrurale. Significato del termine medico 'Intercrurale' presente nel dizionario medico online gratuito.   
Dizionario medico online

Significato termine medico Intercrurale

Si dice di ciò che è compreso nello spazio fra i due anelli crurali (formazioni anatomiche delimitate superiormente dal legamento inguinale, inferiormente dal pube, medialmente dal legamento lacunare e lateralmente dalla benderella ileo-pettinea).legamento lacunare e lateralmente dalla benderella ileo-pettinea).

Commenti

Altri termini medici nel dizionario medico che iniziano con la 'I'

  • Ioscina
  • Sinonimo di [...]
  • Iperlipemìa
  • Eccessivo contenuto di lipidi nel sangue, generalmente dovuto [...]
  • Ipercalòrico
  • Termine con cui vengono designati alimenti o diete con un contenuto [...]
  • Infrazione
  • (o incrinatura), frattura incompleta di un osso [...]
  • Ipossiemìa
  • Diminuzione della pressione dell’ossigeno nel sangue arterioso. È caratteristica, per esempio, degli stati di insufficienza [...]
  • Ischemìa
  • Diminuzione o soppressione del flusso di sangue in un determinato distretto corporeo, che provoca uno stato di sofferenza nei tessuti non più sufficientemente irrorati in rapporto alle loro esigenze metaboliche, fino alla compromissione degli organi coinvolti (per esempio, infarto). La causa immediata è sempre un restringimento o un’occlusione del lume delle arterie, prodotto da contrazione della parete muscolare, da compressione dall’esterno, diretta o indiretta (tumori, cicatrici, legature ecc.), da ispessimento della parete arteriosa (arteriosclerosi, tumori, processi infiammatori e degenerativi), da ostruzione del lume vasale (trombi, emboli, parassiti). Un’ischemìa transitoria può verificarsi, senza modificazioni del lume dei vasi afferenti, per l’improvviso richiamo di una grande quantità di sangue in un altro distretto vasale, vicino o lontano; così [...]
  • Ileolombare, arteria
  • Ramo dell’arteria iliaca interna (o ipogastrica) destinata all’irrorazione dei [...]
  • Idrosadenite
  • O ascesso sudorale dell'adulto, dermatite piogenica che colpisce le ghiandole sudoripare apocrine, presenti a livello dell'ascella, dell'areola mammaria, dell'area perineale e genitale. È un’infezione suppurativa causata dallo Staphylococcus aureus, che si manifesta inizialmente con un nodulo sottocutaneo duro, spesso dolente, ricoperto da cute normale o eritematosa. Questa formazione tende a colliquare aderendo alla cute sovrastante; in seguito si apre all’esterno, con emissione di pus denso. Spesso si può avere la formazione di piastroni per confluenza di noduli vicini. Il decorso della [...]
  • Ipovitaminosi
  • Condizione di carenza parziale di vitamine. La [...]
  • Idroclorotiazide
  • Farmaco diuretico, appartenente alla famiglia delle tiazidi, che agisce bloccando il riassorbimento del sodio nel tratto ascendente dell'ansa di Henle, aumentando l'escrezione dell'ammoniaca, inibendo la secrezione tubulare dell'acido urico, riducendo l'escrezione del calcio e aumentando quella del magnesio. Usato nella terapia degli edemi e nell’ipertensione. Spesso la terapia è attuata in modo discontinuo (a giorni alterni o due volte la settimana). Può determinare: disturbi gastrici, astenia, anoressia, minore [...]
Seguici
facebook twitter google+ rss
Ricerca termini medici
Seguici su facebook
Questi termini medici li conosci?
Altri dizionari medici
do you network?