Lombari, nervi. Significato del termine medico 'Lombari, nervi' presente nel dizionario medico online gratuito.   
Dizionario medico online

Significato termine medico Lombari, nervi

Cinque nervi spinali che si dipartono dal tratto lombare del midollo spinale e si dividono in branche anteriori e branche posteriori. I rami anteriori del 1°, 2° 3° e 4° nervo lombare formano -insieme a un ramo proveniente dall'ultimo nervo intercostale- il plesso lombare. Il 4° e il 5° nervo lombare formano, inoltre, il tronco lombosacrale.Cinque nervi spinali che si dipartono dal tratto lombare del midollo spinale e si dividono in branche anteriori e branche posteriori. I rami anteriori del 1°,



2° 3° e 4° nervo lombare formano -insieme a un ramo proveniente dall'ultimo nervo intercostale- il plesso lombare. Il 4° e il 5° nervo lombare formano, inoltre, il tronco lombosacrale.

Commenti

Altri termini medici nel dizionario medico che iniziano con la 'L'

  • Lattulosio
  • Zucchero disaccaride scarsamente assorbibile. In seguito a digestione da parte dei batteri del colon produce acido lattico, acido acetico e acido formico, provocando [...]
  • Leptina
  • Ormone prodotto dagli adipociti, le cellule del tessuto grasso. Regola la termogenesi e controlla il peso [...]
  • Linite plastica
  • Carcinoma gastrico microcellulare. Attacca la parete dello stomaco in cui provoca raggrinzimento, ispessimento calloso e rigidità in conseguenza dell'ampia infiltrazione da parte delle cellule neoplastiche. Lo sviluppo intramurale può limitarsi allo spessore della mucosa, ma più spesso infiltra tutta la parete, fino a completa rigidità di quest'ultima. Nella linite si riscontra un notevole incremento di tessuto connettivo, con deformazione di tutta [...]
  • Lamivudina
  • Farmaco nucleosidico inibitore della trascriptasi inversa. Utilizzato contro il virus dell’AIDS, ha effetto sinergicistico con la zidovudina, con cui viene generalmente associato per ridurre l’insorgenza di farmacoresistenza. Viene impiegato nella terapia [...]
  • Laringostomìa temporànea
  • Intervento che mira a mantenere aperta la laringe, attraverso la sutura alla cute della mucosa e del pericondrio [...]
  • Linfa
  • Liquido circolante nei vasi del sistema linfatico, di aspetto chiaro, limpido o leggermente torbido per la presenza di linfociti in sospensione. La sua costituzione generale è simile a quella del sangue: comprende una parte liquida plasmatica, caratterizzata da una piccola quantità di proteine e da un maggiore contenuto di grassi, e una parte corpuscolata formata da globuli bianchi, soprattutto linfociti. La componente proteica della linfa proviene integralmente dal sangue, ma il meccanismo attraverso il quale si determina tale passaggio non è stato ancora del tutto chiarito. Accanto alle proteine ordinarie del plasma sanguigno, nella [...]
  • Linforeticulosi benigna
  • Sinonimo di graffio di [...]
  • Lavanda
  • (Lavandula officinalis, famiglia Labiate), pianta molto conosciuta per l’uso deodorante e antitarmico. Si usano in terapia le sommità fiorite, che contengono un olio essenziale con alcoli terpenici (linalolo e geraniolo). La lavanda è un buon sedativo del sistema nervoso centrale, antispasmodica, ipotensiva; è inoltre coleretica, diuretica e [...]
  • Laparoscopìa
  • (o celioscopia), studio degli organi contenuti nella cavità addominale e pelvica, eseguito con uno strumento detto laparoscopio. L’esame viene praticato in anestesia generale. Si procede dapprima all’istituzione di uno pneumoperitoneo, insufflando anidride carbonica nella cavità addominale allo scopo di distanziare le pareti dei visceri; quindi lo strumento di osservazione viene introdotto nella cavità peritoneale attraverso una piccola apertura praticata nella parete [...]
  • Linfoblastosi
  • Stato patologico caratterizzato dalla presenza di un numero più o meno elevato di [...]
Seguici
facebook twitter google+ rss
Ricerca termini medici
Seguici su facebook
Questi termini medici li conosci?
Altri dizionari medici
do you network?