Meninge. Significato del termine medico 'Meninge' presente nel dizionario medico online gratuito.   
Dizionario medico online

Significato termine medico Meninge

Ciascuna delle tre membrane concentriche (dura madre, aracnoide e pia madre) che avvolgono l’encefalo e il midollo spinale.

Commenti

Altri termini medici nel dizionario medico che iniziano con la 'M'

  • Mediano, nervo
  • Nervo di tipo misto che origina dal plesso brachiale; provvede all’innervazione motoria di gran parte dei muscoli della regione anteriore dell’avambraccio e, nella mano, dell’eminenza tenar, e invia rami sensitivi ai due terzi laterali della mano e alla parte volare e dorsale delle prime quattro [...]
  • Morte
  • Evento con il quale si conclude la vita. Da un punto di vista giuridico è possibile definire la morte come la cessazione irreversibile delle funzioni vitali, in particolare respiratoria, circolatoria, nervosa. Questo concetto è stato in parte modificato in relazione: (1) all'attività di prelievo di parti di cadavere per uso terapeutico (trapianti, innesti, estratti d'organo). Tale atto medico, infatti, prevede come condizione necessaria una attività cardiaca residua. In conseguenza di ciò, è stato definito che la diagnosi di morte a ogni effetto giuridico è certa quando cessa irreversibilmente la funzione nervosa dell'individuo: è questo il concetto di morte cerebrale; (2) al progresso scientifico, che consente oggi di ripristinare strumentalmente (massaggio cardiaco, ventilazione meccanica, trapianto cardiaco ecc.) funzioni cardiorespiratorie non più capaci di mantenersi spontaneamente. La morte cerebrale, dunque, si identifica con la perdita di tutte le funzioni del cervello, ivi comprese quelle che consentono la vita vegetativa, quali la funzione respiratoria, l'attività cardiocircolatoria, la regolazione termica e il controllo endocrino-metabolico dell'organismo; ciò la differenzia dal coma, nel quale le funzioni cerebrali deputate al mantenimento della vita vegetativa pur in assenza di coscienza sono conservate. In campo medico-legale, oltre ad accertare la morte, si deve stabilire con la migliore approssimazione l’ora dell’evento, e ricercarne [...]
  • Microcitemìa
  • (o microcitosi), presenza di microciti, cioè di eritrociti di dimensioni inferiori rispetto alla norma, nel sangue periferico. Si [...]
  • Mastodinìa
  • Dolore nevralgico della mammella, che può estendersi alle regioni vicine. È un sintomo comune ad alcuni [...]
  • Mallory-Weiss, lacerazione di
  • Lacerazione esofagea dovuta a conati di vomito ripetuti, [...]
  • Meticillina
  • Farmaco antibiotico derivato della penicillina. Possiede uno spettro d’azione simile alla penicillina (con particolare indicazione antistafilococcica), che però si va restringendo sempre più [...]
  • Megalocitosi
  • Sinonimo di [...]
  • Magnesio
  • Elemento chimico, dotato di importanti funzioni biologiche; in particolare ne sono ricchi i muscoli e le ossa. Il magnesio contenuto normalmente nel siero è in parte combinato con le proteine plasmatiche. Delle forti quantità assunte con gli alimenti soltanto una piccola parte viene assorbita, poiché nell’intestino il magnesio forma idrossidi che hanno scarsa tendenza a superare la barriera intestinale. La funzione fisiologica del magnesio è ancora oggetto di numerose ricerche. La sua diminuzione nel sangue (ipomagnesiemia) provoca spasmi e convulsioni muscolari di tipo tetanico (un'ipomagnesiemia grave può indurre ipocalcemia cronica e iperparatiroidismo secondario), dovuti [...]
  • Massoterapìa
  • Terapia praticata con massaggio [...]
  • Megalomanìa
  • Sintomo psicotico consistente in idee [...]
Seguici
facebook twitter google+ rss
Ricerca termini medici
Seguici su facebook
Questi termini medici li conosci?
Altri dizionari medici
do you network?