Mielomeningocele. Significato del termine medico 'Mielomeningocele' presente nel dizionario medico online gratuito.   
Dizionario medico online

Significato termine medico Mielomeningocele

Malformazione congenita caratterizzata dalla erniazione del contenuto del canale vertebrale (midollo spinale, meningi), a causa della mancata saldatura ossea in genere in regione lombo-sacrale (spina bifida). Comporta alterazioni motorie e sensitive in funzione della gravità della lesione anatomica.Comporta alterazioni motorie e sensitive in funzione della gravità della lesione anatomica.

Commenti

Altri termini medici nel dizionario medico che iniziano con la 'M'

  • Ménière, sìndrome di
  • Forma di labirintosi primitiva. Si tratta di una condizione anatomica di idrope labirintico conseguente a una alterazione dei meccanismi che regolano la produzione e il riassorbimento dei liquidi labirintici. La sintomatologia delle crisi acute è caratterizzata da acufeni, ipoacusia e vertigine labirintica (cioè illusoria sensazione di movimento quasi sempre rotatorio), nistagmo spontaneo e deviazioni toniche del tronco e degli arti. A ciò si associano nausea, vomito, pallore, sudorazione e tachicardia. Cefalea e amnesia completano il quadro. [...]
  • Modìolo
  • (o columella), piccolo osso dalla forma conica che costituisce l’asse della coclea dell’orecchio interno. È attraversato da canalicoli nei quali decorrono le fibre del nervo cocleare e, lungo [...]
  • Molluschi
  • Animali acquatici invertebrati, provvisti di conchiglia (per esempio, mitili o cozze, ostriche, vongole) o nudi (per esempio, calamari, polpi, seppie), che dal punto di vista alimentare fanno parte della vasta categoria dei prodotti ittici, comprendente anche crostacei, pesci ecc. In genere i molluschi commestibili provengono da allevamenti; per nutrirsi devono filtrare una grande quantità [...]
  • Morfea
  • Lesione cutanea a chiazze di tipo [...]
  • Metilergonovina
  • Farmaco, alcaloide della segale cornuta, dotato di discreta azione vasocostrittrice e di intensa azione ossitocica, cioè eccitante sulla muscolatura uterina. Non ha azione [...]
  • Meniscografìa
  • Esame radiologico condotto mediante iniezione di liquido di contrasto o di aria nella cavità articolare. La meniscografìa è ormai in disuso, generalmente sostituita dall’artroscopia la quale consente di [...]
  • Mucoviscidosi
  • (o malattia fibrocistica, o fibrosi cistica), malattia su base genetica, a ereditarietà autosomica recessiva (il gene responsabile è localizzato sul braccio lungo del cromosoma 7), che colpisce diffusamente le ghiandole esocrine, le quali secernono un muco eccessivamente denso e viscoso, provocando con il tempo la distruzione fibrotica degli organi interessati. A fronte di molteplici ipotesi, è stata senz'altro dimostrata - dal punto di vista patogenetico - la presenza di un difetto nel riassorbimento elettrolitico, e del cloro in particolare, a livello delle ghiandole sudoripare di questi pazienti. La malattia colpisce prevalentemente l'intestino e l'apparato respiratorio, danneggiandone le funzioni in egual misura o diversamente; nella sua espressione 'completa', può comportare grave insufficienza pancreatica con manifestazioni intestinali (fin dalle prime settimane di vita, il bambino presenta addome voluminoso, ipotrofia e arresto della crescita dovuti a diarrea cronica e malnutrizione: si instaura progressivamente un malassorbimento con steatorrea, enteropatia protido-disperdente, edema oncotico generalizzato; possibile, inoltre, l'ostruzione intestinale precoce, in forma di ileo da meconio, o tardiva, qualora sia presente stipsi favorita dalle secrezioni particolarmente dense e tenaci) e malattie polmonari croniche (tosse e dispnea insorgono precocemente, con frequenti infezioni bronchiali e polmonari anche asmatiformi, atelettasia lobare, lesioni bronchiectasiche e sviluppo successivo di una vera e propria broncopneumopatia cronica ostruttiva). Complicazioni sono rappresentate da: ittero neonatale prolungato, colestasi con eventuale cirrosi biliare, steatosi epatica, sindrome da perdita di sali, diabete mellito, poliposi nasale, mucocele e altro ancora. La diagnosi [...]
  • Misoprostolo
  • Analogo delle prostaglandine, aumenta i meccanismi di difesa naturale della mucosa gastrica, attraverso un incremento della produzione di muco e della secrezione di bicarbonato. È inoltre in grado di [...]
  • Memoria
  • Insieme di tutti i processi per i quali ciò che viene appreso rimane conservato nell’individuo in forma più o meno completa e per un periodo [...]
  • Mycobactèrium tuberculosis
  • (o bacillo di Koch), bacillo della famiglia Micobatteriacee, gram-positivo, asporigeno, aerobio, [...]
Seguici
facebook twitter google+ rss
Ricerca termini medici
Seguici su facebook
Questi termini medici li conosci?
Altri dizionari medici
do you network?