Mùrmure vescicolare. Significato del termine medico 'Mùrmure vescicolare' presente nel dizionario medico online gratuito.   
Dizionario medico online

Significato termine medico Mùrmure vescicolare

Rumore dolce che si apprezza all’auscultazione toracica durante tutta la fase respiratoria. È generato dal movimento di entrata e uscita dell’aria dagli alveoli. È ridotto nel caso di ostacolato flusso di aria nell’albero tracheobronchiale o qualora venga meno la ventilazione alveolare (enfisema, atelettasia, tumori, focolai infiammatori), e di falde aeree o liquide interposte tra polmone e fonendoscopio (versamenti, pneumotorace).Rumore dolce che si apprezza all’auscultazione toracica durante tutta la fase respiratoria. È generato dal movimento di entrata e uscita dell’aria dagli alveoli. È ridotto nel



caso di ostacolato flusso di aria nell’albero tracheobronchiale o qualora venga meno la ventilazione alveolare (enfisema, atelettasia, tumori, focolai infiammatori), e di falde aeree o liquide interposte tra polmone e fonendoscopio (versamenti, pneumotorace).

Commenti

Altri termini medici nel dizionario medico che iniziano con la 'M'

  • Macropsìa
  • Disturbo della percezione visiva, in seguito al quale vengono [...]
  • Meato acustico esterno
  • Condotto che mette in comunicazione il padiglione dell’orecchio con [...]
  • Mitridatismo
  • Resistenza a sostanze fortemente tossiche, acquisita tramite la costante assunzione di dosi via via crescenti di esse, a cominciare da bassissime quantità. Si verifica in alcuni soggetti, per particolari sostanze, a [...]
  • Mielofibrosi idiopàtica
  • Malattia ematologica neoplastica, di causa sconosciuta, appartenente al gruppo delle sindromi mieloproliferative. Colpisce indistintamente maschi e femmine, dopo i 50 anni d'età, mostrandosi gradualmente progressiva; rarissimi sono i casi in cui è possibile individuare una familiarità. È caratterizzata da fibrosi del midollo osseo ( verosimilmente per deposizione di collagene da parte di fibroblasti attivati da fattori di crescita rilasciati dalle piastrine e dai megacariociti) ed ematopoiesi extramidollare (metaplasia mieloide) che coinvolge sempre la milza (splenomegalia) e nel 50-75% dei casi anche il [...]
  • Morfea
  • Lesione cutanea a chiazze di tipo [...]
  • Mezlocillina
  • Farmaco antibiotico derivato della penicillina, con ampio spettro d’azione, impiegato particolarmente in infezioni dell’apparato urogenitale e respiratorio. È generalmente associato agli aminoglicosidi per evitare l’insorgenza [...]
  • Metabolita
  • (o metabolito), prodotto intermedio o finale [...]
  • Mascheramento
  • Accorgimento utilizzato in audiometria, nella ricerca dei valori di soglia sia per via aerea che per via ossea; si tratta di realizzare un isolamento acustico dell'orecchio non esaminato al fine di ottenere [...]
  • Macchia
  • In medicina, area cutanea circoscritta, che mostra un’alterazione del colorito, di dimensioni e forma variabili, a limiti netti o sfumati, che non scompare alla pressione. Le macchie pigmentarie risultano dall’eccesso di melanina, come nel caso del nevo. L’assenza di tale sostanza è causa di macchie acromiche, che si riscontrano per esempio, nella vitiligine. Si distinguono -dunque- melanodermie, leucodermie e leucomelanodermie in base all'aumento o all'assenza di melanina o all'associarsi delle due condizioni. Modificazioni del contenuto ematico di un’area cutanea circoscritta sono alla base della [...]
  • Metàfisi
  • Parte di un osso lungo interposta tra la diafisi e l’epifisi. È formata [...]
Seguici
facebook twitter google+ rss
Ricerca termini medici
Seguici su facebook
Questi termini medici li conosci?
Altri dizionari medici
do you network?