Paradentosi. Significato del termine medico 'Paradentosi' presente nel dizionario medico online gratuito.   
Dizionario medico online

Significato termine medico Paradentosi

Sinonimo di parodontosi.

Commenti

Altri termini medici nel dizionario medico che iniziano con la 'P'

  • Prepuzio
  • Rivestimento cutaneo-mucoso retrattile che ricopre il glande del pene. Il prepuzio presenta una superficie cutanea esterna e una mucosa interna, la [...]
  • Piede equino
  • (o equinismo), anomalia congenita o acquisita, caratterizzata dalla flessione del piede verso il basso, cioè tendente a disporsi sullo stesso asse della gamba a causa della contrattura involontaria della muscolatura. Questa malformazione fa sì che, camminando, il soggetto possa appoggiare sul terreno solo [...]
  • Porfirine
  • Gruppo di pigmenti costituenti parte di emoglobina, mioglobina, citocromi ed enzimi quali catalasi e perossidasi. Si tratta di pigmenti a struttura complessa, formati da 4 anelli pirrolici al cui centro vi è un atomo [...]
  • Portatore
  • Soggetto infettato da un microrganismo patogeno, ma che al momento non manifesta la malattia e tuttavia espelle i microrganismi all’esterno contribuendo alla sua diffusione (sorgente). I portatori possono essere convalescenti, cioè soggetti che hanno superato la malattia ma albergano ancora nel proprio organismo il germe responsabile; possono diventare “cronici”, cioè ospitare senza sintomi un microrganismo per [...]
  • Polpaccio
  • Prominenza carnosa nella parte posteriore della gamba, [...]
  • Preservativo
  • Sinonimo di [...]
  • Plesso carotideo
  • Fascio di nervi del sistema nervoso simpatico, formato dai nervi carotidei dei gangli del simpatico; [...]
  • Pitirìasi
  • Nome italianizzato della [...]
  • Pessi
  • Intervento chirurgico mediante il quale si fissa un organo in posizione fisiologica, correggendone l’inclinazione (per esempio, retroversione dell’utero), l’abbassamento (per esempio, ptosi renale), [...]
  • Peristalsi
  • Insieme di contrazioni fisiologiche, non controllate dalla volontà, caratteristiche degli organi cavi dotati di muscolatura liscia; in particolare, nell’intestino consente la progressione del chimo dal duodeno al retto. I movimenti peristaltici consistono nell’avanzamento di una profonda contrazione circolare dell’intestino (onda peristaltica) che si forma in seguito alla distensione meccanica della parete. Onde peristaltiche si osservano non solo nell’intestino tenue e nel colon, ma anche nell’esofago, nello stomaco e in alcuni distretti extra-gastrointestinali, come gli ureteri e le tube uterine. L’attività peristaltica del tubo digerente è dovuta alla presenza nella parete intestinale di un plesso nervoso (plesso mioenterico di Auerbach), i cui neuroni vengono attivati dalla distensione della mucosa, determinando in risposta la contrazione [...]
Seguici
facebook twitter google+ rss
Ricerca termini medici
Seguici su facebook
Questi termini medici li conosci?
Altri dizionari medici
do you network?