Pùstola. Significato del termine medico 'Pùstola' presente nel dizionario medico online gratuito.   
Dizionario medico online

Significato termine medico Pùstola

Piccola raccolta di pus nello spessore dell’epidermide. È caratteristica di varie dermatiti batteriche (piodermiti, ostiofollicoliti, sicosi stafilococciche, idrosadeniti, acne); può essere semplice, oppure costituita da raccolte multiple confluenti. Se insorge in forma primitiva prende il nome di pùstola primaria, se invece si manifesta preceduta da altre lesioni dermatologiche viene chiamata pùstola secondaria. I germi responsabili di questa alterazione sono quelli caratteristici delle infiammazioni purulente (stafilococchi, streptococchi, gonococco ecc.).Piccola raccolta di pus nello spessore dell’epidermide. È caratteristica di varie dermatiti batteriche (piodermiti, ostiofollicoliti, sicosi stafilococciche, idrosadeniti, acne); può essere semplice, oppure costituita da raccolte



multiple confluenti. Se insorge in forma primitiva prende il nome di pùstola primaria, se invece si manifesta preceduta da altre lesioni dermatologiche viene chiamata pùstola secondaria. I germi responsabili di questa alterazione sono quelli caratteristici delle infiammazioni purulente (stafilococchi, streptococchi, gonococco ecc.).

Commenti

Altri termini medici nel dizionario medico che iniziano con la 'P'

  • Penicillamina
  • Indice:farmaco impiegato nelle forme gravi di artrite reumatoide, che non rispondano ai trattamenti con antinfiammatori. Per ridurre al minimo l’incidenza dei molti possibili effetti collaterali si inizia sempre con dosi molto basse, che vengono poi aumentate gradualmente. Presenta parecchi effetti collaterali: anoressia, dolori gastrici, nausea, vomito, diarrea, abolizione del senso del gusto [...]
  • Prioni
  • Proteine anomale (PrP) capaci di trasformare le analoghe proteine naturali (PrC) presenti nelle cellule cerebrali in una struttura [...]
  • Personalità
  • Complesso relativamente permanente delle caratteristiche comportamentali e psichiche che configura le modalità di espressione abituali e [...]
  • Pleurodinìa
  • Dolore toracico di origine pleurica, localizzato più frequentemente all’apice, sopra la scapola, [...]
  • Psichedeliche, droghe
  • Sinonimo di [...]
  • Protopàtica, sensibilità
  • Tipo di sensibilità che permette la percezione di stimoli cutanei dolorosi o tattili, e di variazioni estreme di caldo e freddo. La via nervosa responsabile termina a livello talamico, dove avverrebbe il riconoscimento sensitivo. La [...]
  • Pericardio
  • Membrana sierosa che avvolge il cuore e la prima porzione dei grandi vasi sanguiferi. In esso si possono distinguere due lamine, una esterna e fibrosa (pericardio fibroso, o sacco del pericardio) e una interna, sierosa (pericardio sieroso), costituita da due foglietti: uno viscerale, intimamente aderente al miocardio (detto epicardio), l’altro parietale, accollato al pericardio fibroso. Quest’ultimo, rinforzato da una lamina fibrosa proveniente dalla fascia profonda del collo, può essere distinto, [...]
  • Polimiosite
  • Vedi miosite. [...]
  • Policistosi ovàrica
  • (o sindrome di Stein-Leventhal), condizione morbosa caratterizzata dall’associazione di sterilità, amenorrea, irsutismo e obesità. Le ovaie, aumentate di volume, presentano numerose piccole cisti a contenuto liquido. La terapia è di tipo [...]
  • Pranoterapia
  • Trattamento curativo, non verificato scientificamente, praticato da terapeuti e guaritori i quali, tramite l’imposizione delle mani sulle parti malate, trasmetterebbero un flusso bioradiante capace di guarire, chiamato “prana” (termine di origine indiana, che indica l’energia vitale presente in ogni elemento dell’universo). Secondo le teorie che stanno alla [...]
Seguici
facebook twitter google+ rss
Ricerca termini medici
Seguici su facebook
Questi termini medici li conosci?
Altri dizionari medici
do you network?