Radiale, arteria. Significato del termine medico 'Radiale, arteria' presente nel dizionario medico online gratuito.   
Dizionario medico online

Significato termine medico Radiale, arteria

Ramo laterale dell’arteria omerale; transita tra i muscoli anteriori dell’avambraccio per formare al palmo della mano l’arcata palmare, anastomizzandosi con l’arteria ulnare; diventa superficiale al polso, dove è palpabile.dove è palpabile.

Commenti

Altri termini medici nel dizionario medico che iniziano con la 'R'

  • Rinne, prova di
  • Vedi acumetria. [...]
  • Rilassamento e distensione, tecniche di
  • Insieme di tecniche in grado di indurre uno stato di riposo sia fisico sia psichico, che consentono di recuperare le forze per combattere lo stress e influenzano beneficamente il corpo e la psiche che, costituendo un’unità inscindibile, si influenzano a vicenda. Tali tecniche sono derivate o maturate all’interno di discipline comportamentali come [...]
  • Renella
  • L’insieme di piccolissimi calcoli, simili a sabbia, che si possono formare [...]
  • Raffreddore
  • (o coriza), stato infiammatorio della mucosa nasale, caratterizzato da bruciore alle narici, cefalea, scolo nasale, che può durare, in genere, quattro o cinque giorni. La causa di gran lunga più frequente è quella virale, ma esistono anche forme batteriche. Per il raffreddore da fieno o raffreddore allergico, vedi pollinosi. Il raffreddore può essere pericoloso nei lattanti, perché rende difficile la suzione compromettendo l’alimentazione; può associarsi a vomito e diarrea e infiammare gli organi vicini provocando complicazioni anche gravi (otiti, sinusiti, meningiti). La terapia comprende la somministrazione locale o per via generale di vasocostrittori e antistaminici per bloccare la secrezione nasale, ed eventualmente di antinfiammatori e febbrifughi (vedi anche rinite).La [...]
  • Ristagno
  • In patologia, brusco annullamento della velocità del flusso di un liquido fisiologico (sangue, [...]
  • Radice
  • Termine generico per indicare la parte iniziale di qualche formazione anatomica affondata nei [...]
  • Rene
  • Indice:Struttura anatomicaFunzioni fisiologicheciascuno dei due organi escretori dell’urina, posti nella fossa lombare, ai lati della colonna vertebrale, in posizione retroperitoneale; il rene sinistro è situato qualche centimetro più in alto di quello destro.Struttura anatomicaIl rene ha forma ovoidale, con l’asse maggiore verticale; il lato interno presenta una concavità (ilo renale) attraverso cui entra l’arteria renale ed escono la vena renale e l’uretere. È lungo circa 10 cm, largo 7 cm, spesso 3-4 cm, a superficie liscia, rivestito da una capsula di origine connettivale, sormontato dalla capsula surrenale, o surrene. Oltre che dai vasi sopra ricordati, il rene è tenuto in loco dalla fascia renale di natura connettiva che lo avvolge con due foglietti, risultando così ospitato in una loggia ricca di materiale adiposo. Posteriormente il rene è a contatto con i muscoli della parete addominale, ventralmente con gli organi della cavità addominale, da cui però è separato dalla fascia renale e dalle formazioni peritoneali. Nella sezione del rene si notano dall’esterno all’interno la capsula del rene, uno spesso parenchima corticale granuloso, di colore rossastro; lo strato midollare, più scuro e striato longitudinalmente, suddiviso in esterno, medio e interno, formato da canali collettori, raggruppati in formazioni coniche dette piramidi di Malpighi, in numero di 7 o 8 con base verso l’esterno. Le piramidi sboccano nel bacinetto renale, o pelvi renale, cavità interna del rene posta in corrispondenza dell’ilo, da cui parte l’uretere. Ogni piramide termina con un apice che porta da 10 a 30 forellini, sbocchi dei canali collettori papillari (o tubuli retti di Bellini), ed è circondata da un calice, o papilla renale, che abbraccia i calici minori. Ogni piramide è divisa in lobuli, ciascuno formato da un raggio midollare e dalle sue ramificazioni. La sostanza corticale è formata dalle parti periferiche del nefrone e s’insinua anche fra le piramidi di Malpighi formandovi le colonne di Bertin; a sua volta la sostanza midollare invia propaggini entro la sostanza corticale formando le piramidi di Ferrein, avviluppate dalla parte della sostanza corticale (labirinto) che contiene i tubuli contorti. Il nefrone (unità funzionale del rene) inizia con la capsula di Bowman, che avvolge il glomerulo vascolare detto corpuscolo di Malpighi, derivato da un’arteriola; si continua con un tubulo contorto di I ordine, con l’ansa di Henle, [...]
  • Rivolgimento del feto
  • Manovra che ha lo scopo di modificare una presentazione del feto in un’altra più favorevole all’evoluzione del parto. Attualmente [...]
  • Radiografìa
  • Tecnica fotografica basata sulle proprietà di penetrazione dei raggi X, che permette di ottenere immagini permanenti della struttura interna di un oggetto. Rappresenta il principale mezzo della radiodiagnostica, in quanto consente lo studio e l’esame dei vari organi e apparati del corpo umano tramite le loro immagini. Gli esami radiografici vengono eseguiti con due diversi metodi: si ha l’esame diretto quando un organo è esaminato nelle sue condizioni naturali di radiotrasparenza, mentre si parla di esame con mezzi di contrasto artificiale quando le condizioni di radiotrasparenza dell’organo vengono appositamente modificate per poter raggiungere rilievi che non apparirebbero evidenti al solo esame diretto. Esempi di esami effettuati col primo metodo sono le radiografìe dello scheletro (in quanto le ossa, ricche di calcio, assorbono la radiazione apparendo di colore bianco sulla pellicola) e del torace (nel quale i polmoni, [...]
  • Rammollimento cerebrale
  • Sinonimo di infarto [...]
Seguici
facebook twitter google+ rss
Ricerca termini medici
Seguici su facebook
Questi termini medici li conosci?
Altri dizionari medici
do you network?