Retinoblastoma. Significato del termine medico 'Retinoblastoma' presente nel dizionario medico online gratuito.   
Dizionario medico online

Significato termine medico Retinoblastoma

Tumore primitivo della retina, a carattere ereditario. Si manifesta nei bambini da 1 a 3 anni, che presentano un riflesso grigiastro nel campo pupillare (“occhio di gatto amaurotico”). Si tratta di una massa bianco-grigiastra, a cavolfiore, con rete vascolare propria, che dà metastasi regionali e a distanza. La terapia consiste nell’enucleazione di occhio e nervo ottico, unita a trattamento radiante.Tumore primitivo della retina, a carattere ereditario. Si manifesta nei bambini da 1 a 3 anni, che presentano un riflesso grigiastro nel campo pupillare (“occhio di



gatto amaurotico”). Si tratta di una massa bianco-grigiastra, a cavolfiore, con rete vascolare propria, che dà metastasi regionali e a distanza. La terapia consiste nell’enucleazione di occhio e nervo ottico, unita a trattamento radiante.

Commenti

Altri termini medici nel dizionario medico che iniziano con la 'R'

  • Ruga
  • Solco che si forma in alcune regioni dell’organismo, nelle quali il rivestimento cutaneo è sottoposto a continue sollecitazioni da parte dei sottostanti gruppi muscolari, come avviene nel viso. Le rughe si [...]
  • Riassorbimento
  • Processo mediante il quale una raccolta liquida, formatasi in una cavità [...]
  • Renale, vena
  • Ramo della vena cava inferiore che riceve [...]
  • Ricetta
  • Scritto mediante il quale il medico prescrive la cura al paziente assistito. Viene redatta, generalmente, su carta intestata, recante le generalità e l’indirizzo del medico. All’interno dei servizi del sistema sanitario nazionale, e solo per indagini diagnostiche e farmaci contemplati da appositi tabulati, continuamente aggiornati, è sostituita da moduli in cui l’identificazione del medico prescrittore è resa possibile da un timbro col nome, il cognome e un numero di codice assegnato a ogni sanitario. Deve essere redatta con mezzo indelebile, portare la prescrizione del farmaco, la dose e le istruzioni per l’uso, deve essere firmata e datata. Se la ricetta è ripetibile il sanitario lo indica con una sigla o per esteso in fondo alla stessa; in questi casi la ricetta è utilizzabile per 3 mesi o per un numero massimo di 5 confezioni in totale; ogni volta che viene utilizzata, il farmacista [...]
  • Rinòlito
  • Corpo estraneo che si forma all’interno del naso, costituito da fosfato e carbonato di calcio o di magnesio. Può formarsi anche [...]
  • Riflesso di prensione
  • (o grasping), riflesso presente nel neonato, che si evoca esercitando una modesta pressione sul palmo della mano o sulla pianta del piede: si provoca rispettivamente la flessione delle dita della mano e del piede. Il permanere del riflesso di prensione [...]
  • Resezione
  • Asportazione chirurgica di un organo o di una sua [...]
  • Radiodermatite
  • (o radiodermite), dermatosi causata dalle radiazioni ionizzanti o da sostanze radioattive; può manifestarsi con lesioni di vario tipo ed entità. A parte alcune lesioni fugaci e transitorie in seguito all’utilizzo delle radiazioni a scopo terapeutico, si possono osservare lesioni più gravi e irreversibili per incidenti professionali (nei radiologi), o per iperdosaggio nel corso di un trattamento, o per eccessiva sensibilità del paziente. L’entità delle alterazioni cutanee è in funzione della quantità e della qualità di radiazioni erogate, del sesso, dell’età, della sede irradiata. Nella radiodermatite precoce o acuta, a seconda del dosaggio di radiazioni utilizzate, si ha un eritema più o meno intenso con edema e bolle; nei casi più gravi [...]
  • Rocca petrosa
  • Nel cranio, parte dell’osso temporale situata medialmente alla squama. Ha forma di piramide quadrangolare con l’apice tronco in [...]
  • Risoluzione
  • In medicina, fine di uno stato patologico con [...]
Seguici
facebook twitter google+ rss
Ricerca termini medici
Seguici su facebook
Questi termini medici li conosci?
Altri dizionari medici
do you network?