Retrazione del coàgulo, tempo di. Significato del termine medico 'Retrazione del coàgulo, tempo di' presente nel dizionario medico online gratuito.   
Dizionario medico online

Significato termine medico Retrazione del coàgulo, tempo di

Esame di laboratorio che consiste nel misurare il tempo necessario a ottenere la diminuzione di volume (retrazione) della rete di piastrine e fibrina formatasi in seguito al processo di coagulazione del sangue. In condizioni normali inizia entro 60-90 secondi. Invece la mancanza di retrazione del coagulo dopo 6 ore a 37 °C oppure dopo 24 ore a temperatura ambiente è un sintomo della presenza di una piastrinopenia.Esame di laboratorio che consiste nel misurare il tempo necessario a ottenere la diminuzione di volume (retrazione) della rete di piastrine e fibrina formatasi in seguito



al processo di coagulazione del sangue. In condizioni normali inizia entro 60-90 secondi. Invece la mancanza di retrazione del coagulo dopo 6 ore a 37 °C oppure dopo 24 ore a temperatura ambiente è un sintomo della presenza di una piastrinopenia.

Commenti

Altri termini medici nel dizionario medico che iniziano con la 'R'

  • Rachianestesìa
  • Forma di anestesia periferica, detta più [...]
  • Reumatalgìa
  • Presenza di dolori transitori localizzati alle articolazioni, ai tendini, ai muscoli, [...]
  • Reattivo mentale
  • Vedi test [...]
  • Recessivo
  • Si dice di un carattere ereditario che si manifesta solo quando [...]
  • Rinite
  • Processo infiammatorio acuto o cronico delle cavità nasali, suscettibile di completa guarigione, se adeguatamente trattato, a differenza della rinopatia, in cui il danno è irreversibile. La rinite può decorrere in forma acuta, come nella rinite acuta epidemica, o raffreddore comune, di origine virale; o cronica, catarrale, muco-purulenta e purulenta; o allergica, associata o meno ad asma, causata da agenti sensibilizzanti, che possono essere pollini, polveri, miceti, derivati vegetali o animali, farmaci e insetticidi; vi sono infine [...]
  • Ràgade
  • Ulcerazione lineare della cute, senza perdita di sostanza, con interessamento dell’epidermide e del derma superficiale, dolorosa. Fattore di primaria importanza nella formazione delle ràgadi è la perdita della normale elasticità e distensibilità della cute, dovuta alle cause più varie (fattori fisici, chimici e traumatici, processi [...]
  • Revisione uterina
  • Intervento eseguito per estrarre l’uovo o i residui ovulari dalla cavità uterina in caso di aborto incompleto o, dopo un parto, [...]
  • Releasing factor
  • (fattore di rilascio), sostanza rilasciata dall’ipotalamo come stimolo specifico per [...]
  • Ritmo circadiano
  • Ritmo biologico giornaliero, caratterizzato cioè da una periodicità di 24 ore. In sincronia col ritmo circadiano vengono regolati molti dei fenomeni che avvengono nell’organismo quali il ritmo cardiaco, le secrezioni ormonali, la pressione sanguigna o l’escrezione renale. È determinato da fattori ereditari insiti nell’organismo, ma è anche soggetto a fattori geofisici quali il campo magnetico o la rotazione della Terra. Le variazioni dei parametri vitali sono ritmi circadiani indotti dall’alternarsi del giorno e della notte: in funzione della variazione di questi [...]
  • Rietti-Greppi-Micheli, malattìa di
  • (o talassemia minor), forma eterozigote [...]
Seguici
facebook twitter google+ rss
Ricerca termini medici
Seguici su facebook
Questi termini medici li conosci?
Altri dizionari medici
do you network?