Sartorio. Significato del termine medico 'Sartorio' presente nel dizionario medico online gratuito.   
Dizionario medico online

Significato termine medico Sartorio

Il muscolo più lungo del corpo umano, sito nella regione antero-laterale della coscia; simile a un nastro, si inserisce in alto alla spina iliaca anteriore del bacino e in basso all’estremità superiore della tibia. La sua contrazione provoca flessione della gamba nonché rotazione verso l’esterno e adduzione della coscia, consentendo di accavallare una gamba sull’altra.Il muscolo più lungo del corpo umano, sito nella regione antero-laterale della coscia; simile a un nastro, si inserisce in alto alla spina iliaca anteriore del



bacino e in basso all’estremità superiore della tibia. La sua contrazione provoca flessione della gamba nonché rotazione verso l’esterno e adduzione della coscia, consentendo di accavallare una gamba sull’altra.

Commenti

Altri termini medici nel dizionario medico che iniziano con la 'S'

  • Sigmoidee, cavità
  • Escavazioni articolari (grande e piccola) [...]
  • Sottoioidea, regione
  • Regione compresa tra l’osso ioide in alto, lo sterno in basso, [...]
  • Sclerite
  • Infiammazione della sclera dell’occhio, che può interessare zone prossime (sclerite anteriore) o intorno al limbus della cornea (sclerite anulare), oppure la regione in prossimità dell’equatore del bulbo (sclerite posteriore). Si manifesta [...]
  • Stricnina
  • Alcaloide, estratto dai semi della noce vomica e dalla fava di sant’Ignazio, che aumenta il tono muscolare e la sensibilità perché agisce sul sistema nervoso centrale e sul midollo spinale, frenando i neuroni inibitori spinali. La stricnina non ha impiego terapeutico perché gli effetti curativi si manifestano a dosi molto vicine a quelle [...]
  • Sisomicina
  • Farmaco antibiotico aminoglicoside, attivo principalmente sui batteri gram-negativi e inattivo sui batteri resistenti alla gentamicina. È impiegata principalmente [...]
  • Semitendinoso, muscolo
  • Muscolo dell’arto inferiore, che origina dalla branca ischiatica del bacino [...]
  • Spermatocisti
  • Sinonimo di vescichetta seminale [...]
  • Sessualità
  • Indice:Sesso, norma e saluteLe fasi evolutive della sessualitàinsieme degli impulsi e dei caratteri che riguardano il sesso e che insieme a elementi affettivi e socio-culturali determinano il comportamento sessuale degli individui.Sesso, norma e saluteTroppo spesso si fa coincidere la sessualità con la genitalità, riducendola al coito, mentre essa è un aspetto integrante della personalità umana e caratterizza ognuno nei gesti quotidiani, nei comportamenti, nelle espressioni e relazioni di ogni genere. Trattando la sessualità è necessario chiarire il concetto di normalità e quello di salute. Esistono diversi criteri per valutare la normalità: il criterio statistico, secondo il quale è normale il comportamento più diffuso in un determinato gruppo; il criterio biologico, per il quale un comportamento sessuale è normale se permette l’esplicarsi della funzione procreativa alla quale l’apparato genitale è preposto; infine il criterio etico, secondo il quale il comportamento deve obbedire a quell’insieme di regole che si ispirano ai valori che il gruppo condivide. Questi criteri di normalità tendono a sovrapporsi e confondersi; inoltre non sono immutabili e assoluti, poiché variano in rapporto alle aree geografiche, alle culture e al periodo storico. Attualmente la sessuologia considera accettabili i comportamenti desiderati e apprezzati dal singolo nell’autoerotismo e dalla coppia, purché non arrechino danno a sé e ad altri e si inseriscano armonicamente in una personalità equilibrata e capace di relazioni affettive. È necessario chiarire, inoltre, che sovente si confonde il concetto di normalità sessuale con quello di salute: infatti molti riducono la salute sessuale all’adesione ai modelli precostituiti di comportamento, ma tale sovrapposizione risulta arbitraria. In realtà la salute di un individuo dipende da una condizione di equilibrio e benessere strettamente personali. Tuttavia questo benessere è largamente condizionato dal consenso o dall’emarginazione sociali. Così un omosessuale che viva come un peso l’emarginazione e la condanna sociale del suo comportamento (anormale secondo un criterio biologico e statistico e condannato spesso sul piano morale) soffrirà della sua condizione, e il suo equilibrio sarà compromesso; si troverà allora in uno stato di mancanza di salute, e quindi di malattia.Le fasi evolutive della sessualitàL’evoluzione della sessualità di ogni individuo attraversa tre stadi: infantile, adolescenziale e adulto. La sessualità infantile ha carattere di curiosità, scoperta e sperimentazione delle relazioni affettive e delle sensazioni che il corpo può trasmettere; è fondamentale alla strutturazione delle [...]
  • Squatting
  • Atteggiamento (in inglese, accovacciamento) osservabile in neonati affetti da certe cardiopatie congenite (vedi [...]
  • Sacro
  • Osso impari mediano, risultante dalla fusione di più vertebre sacrali. Ha forma quadrangolare, è appiattito dorso-ventralmente, incavato anteriormente e chiude posteriormente il bacino. Superiormente fa seguito alla colonna vertebrale lombare, inferiormente [...]
Seguici
facebook twitter google+ rss
Ricerca termini medici
Seguici su facebook
Questi termini medici li conosci?
Altri dizionari medici
do you network?