Sartorio. Significato del termine medico 'Sartorio' presente nel dizionario medico online gratuito.   
Dizionario medico online

Significato termine medico Sartorio

Il muscolo più lungo del corpo umano, sito nella regione antero-laterale della coscia; simile a un nastro, si inserisce in alto alla spina iliaca anteriore del bacino e in basso all’estremità superiore della tibia. La sua contrazione provoca flessione della gamba nonché rotazione verso l’esterno e adduzione della coscia, consentendo di accavallare una gamba sull’altra.Il muscolo più lungo del corpo umano, sito nella regione antero-laterale della coscia; simile a un nastro, si inserisce in alto alla spina iliaca anteriore del



bacino e in basso all’estremità superiore della tibia. La sua contrazione provoca flessione della gamba nonché rotazione verso l’esterno e adduzione della coscia, consentendo di accavallare una gamba sull’altra.

Commenti

Altri termini medici nel dizionario medico che iniziano con la 'S'

  • Surfattante
  • Complesso di sostanze tensioattive (fosfatidilserina e altri fosfolipidi, lipidi neutri, colesterolo e proteine) che riveste la superficie degli alveoli polmonari, formando una sottilissima pellicola. Il surfattante è prodotto dagli pneumociti di tipo II, a partire dalla trentesima settimana di vita intrauterina. Grazie alle caratteristiche tensioattive delle sostanze che lo compongono, determina la tensione superficiale che si crea all’interfaccia tra aria e alveoli; diminuendo la tensione superficiale polmonare, impedisce che gli alveoli collassino al [...]
  • Spinali, mùscoli
  • Muscoli che dalle ultime vertebre lombari, dall’osso sacro [...]
  • Sodio
  • Indice:elemento chimico (simbolo Na) che riveste la maggiore importanza nel controllo del volume dei liquidi extracellulari dell’organismo e della loro pressione osmotica Risulta pertanto intimamente correlato al metabolismo idrico dell’organismo: in presenza di eccesso di sodio compare edema e, al contrario, in caso di deficit si ha diminuzione del volume del liquido interstiziale e del sangue. In questa evenienza il soggetto presenta una sintomatologia caratterizzata da nausea, anoressia, apatia profonda, crampi muscolari, abbassamento della pressione arteriosa che nei casi più gravi può condurre a morte per collasso cardiocircolatorio. La quantità totale di sodio dell’organismo è stata valutata sui 90 g per una persona adulta: il 44% di esso è presente nel settore extracellulare, il 9% in quello intracellulare e il restante 47% nelle ossa. Il sodio nel plasma sanguigno presenta [...]
  • Stapedio
  • Si dice di formazione che abbia rapporto con [...]
  • Sacco amniòtico
  • Sinonimo di [...]
  • Spasmofilìa
  • Predisposizione alle crisi di tetania, caratterizzata da ipereccitabilità neuromuscolare, con tendenza a spasmi diffusi o localizzati. Sembra legata ad alterazioni nella regolazione del metabolismo del calcio, potenziate da malattie febbrili, eccessiva esposizione al sole o dosi [...]
  • Supposta
  • Forma farmaceutica atta a essere introdotta attraverso l’intestino retto. Di consistenza solida a temperatura ambiente, è costituita da un eccipiente liposolubile o idrosolubile, che contiene in dispersione [...]
  • Safeno peroneale, nervo
  • Nervo accessorio del safeno tibiale che, originatosi dal nervo peroneo comune, [...]
  • Sieroprofilassi
  • Indice:prevenzione di una malattia infettiva, realizzata attualmente attraverso la somministrazione di gammaglobuline specifiche, un [...]
  • Stazione
  • Posizione del corpo; la stazione eretta è la posizione del corpo caratteristica della specie umana, tale per [...]
Seguici
facebook twitter google+ rss
Ricerca termini medici
Seguici su facebook
Questi termini medici li conosci?
Altri dizionari medici
do you network?