Saturazione. Significato del termine medico 'Saturazione' presente nel dizionario medico online gratuito.   
Dizionario medico online

Significato termine medico Saturazione

Indica la percentuale di emoglobina legata all'ossigeno. La saturazione dipende dalla pressione parziale dell'ossigeno nel sangue. La misurazione di questo parametro è molto importante per valutare lo stato di ossigenazione del sangue e per monitorare stati di insufficienza respiratoria. Si effettua per mezzo di un semplice esame che utilizza uno strumento non invasivo (saturimetro), che registra il livello di saturazione attraverso la lettura delle onde di pulsazione sanguigna del polpastrello.Indica la percentuale di emoglobina legata all'ossigeno. La saturazione dipende dalla pressione parziale dell'ossigeno nel sangue. La misurazione di questo parametro è molto importante per valutare



lo stato di ossigenazione del sangue e per monitorare stati di insufficienza respiratoria. Si effettua per mezzo di un semplice esame che utilizza uno strumento non invasivo (saturimetro), che registra il livello di saturazione attraverso la lettura delle onde di pulsazione sanguigna del polpastrello.

Commenti

Altri termini medici nel dizionario medico che iniziano con la 'S'

  • Sottocutàneo, tessuto
  • (o ipoderma), tessuto di natura connettivale che sta tra la cute e i tessuti più profondi, ricco di grasso e [...]
  • Surgelazione
  • Tecnica di conservazione degli alimenti che consiste nell’abbassare rapidamente la temperatura di un prodotto al di sotto dei –18 °C, e nel mantenerla a questa temperatura. La surgelazione ha dimostrato di essere un mezzo fisico valido per mantenere sufficientemente intatte le strutture del prodotto e assicurare una buona stabilità nel tempo dei suoi costituenti. Il surgelato presenta una certa perdita di vitamine e sali minerali, a causa del metodo della scottatura, che precede la surgelazione vera e propria; il prodotto fresco però, a causa del lungo tempo di commercializzazione e [...]
  • Steatosi
  • Processo degenerativo caratterizzato da infarcimento di grassi delle cellule di un tessuto o di un organo. Si osserva in particolare in cellule che di norma non contengono grasso in forma visibile; compare nella cellula per un accumulo di sostanze [...]
  • Steatorrea
  • Condizione patologica in cui si ha un’esagerata perdita di grassi con le feci. In una dieta tipo si introducono giornalmente da 60 a 100 g di lipidi; se nelle feci se ne ritrovano più di 6 g al giorno, si è di fronte a una steatorrea. Le feci si presentano in genere voluminose, untuose, maleodoranti, e spesso vi è diarrea, ma a volte le deiezioni assumono un colore grigiastro. Le cause di steatorrea sono il blocco di uno dei meccanismi che portano all’assorbimento dei grassi a livello intestinale: possono mancare gli enzimi digestivi prodotti dal pancreas, per esempio, in [...]
  • Strappo muscolare
  • Rottura di un certo numero di fibre di un muscolo in seguito a trauma provocato da uno sforzo eccessivo o da un movimento brusco. Per la sua tendenza a recidivare può costringere lo sportivo ad abbandonare lo sport attivo. La terapia si basa, innanzitutto, sul riposo e [...]
  • Sottolinguale, nervo
  • Ramo del nervo linguale che si diffonde nelle ghiandole [...]
  • Steatopigìa
  • Ipertrofia adiposa delle [...]
  • Sacrale, plesso
  • Plesso nervoso di forma triangolare, costituito dai rami anteriori del IV e V nervo lombare e dai primi [...]
  • Stenosi esofagea
  • Restringimento permanente, congenito o acquisito, del lume dell’esofago. La stenosi esofagea congenita è dovuta a malformazione dell’organo o alla sua compressione da parte di altri organi o vasi anomali. La stenosi esofagea acquisita può essere conseguenza di esofagiti, di ingestione di sotanze corrosive, di corpi estranei rimasti a lungo nel viscere, di tumori ecc. Il sintomo della stenosi esofagea è [...]
  • Scoliocifosi
  • Indice:anomalia della colonna vertebrale, che presenta una curvatura laterale (scoliosi) [...]
Seguici
facebook twitter google+ rss
Ricerca termini medici
Seguici su facebook
Questi termini medici li conosci?
Altri dizionari medici
do you network?