Secondamento. Significato del termine medico 'Secondamento' presente nel dizionario medico online gratuito.   
Dizionario medico online

Significato termine medico Secondamento

Ultima fase del parto, caratterizzata dall’espulsione della placenta e delle membrane annessiali. Il secondamento segue, dopo una pausa di circa 10 minuti, la nascita del feto, quando riprendono le contrazioni dell’utero, determinando il distacco della placenta dalla parete uterina, perlopiù nella sua parte centrale. Nella zona del distacco, tra placenta e parete uterina, si ha versamento di sangue che a mano a mano, aumentando di quantità, contribuisce all’ulteriore progressivo scollamento della placenta dalla sua parte centrale verso i margini. Questi fatti avvengono nello spazio di circa 10-15 minuti. Nei casi di mancata espulsione della placenta, trascorsa un’ora dal parto, o anche prima se la ritenzione placentare è accompagnata da emorragia, si deve eseguire il secondamento manuale, cioè l’estrazione della placenta mediante una mano introdotta nella cavità uterina.Ultima fase del parto, caratterizzata dall’espulsione della placenta e delle membrane annessiali. Il secondamento segue, dopo una pausa di circa 10 minuti, la nascita del feto,



quando riprendono le contrazioni dell’utero, determinando il distacco della placenta dalla parete uterina, perlopiù nella sua parte centrale. Nella zona del distacco, tra placenta e parete uterina, si ha versamento di sangue che a mano a mano, aumentando di quantità, contribuisce all’ulteriore progressivo scollamento della placenta dalla sua parte centrale verso i margini. Questi fatti avvengono nello spazio di circa 10-15 minuti. Nei casi di mancata espulsione della placenta, trascorsa un’ora dal parto, o anche prima se la ritenzione placentare è accompagnata da emorragia, si deve eseguire il secondamento manuale, cioè l’estrazione della placenta mediante una mano introdotta nella cavità uterina.

Commenti

Altri termini medici nel dizionario medico che iniziano con la 'S'

  • Stròfulo
  • Dermatosi che colpisce bambini di età da sei mesi a tre anni, specie durante i cambiamenti stagionali. Si manifesta improvvisamente con eruzione pruriginosa agli arti, [...]
  • Splenomegalìa congestizia
  • Sinonimo di Banti, [...]
  • Setto
  • Membrana che serve a separare due [...]
  • Splenoepatomegalìa
  • Aumento patologico di volume del fegato [...]
  • Svezzamento
  • Vedi divezzamento. [...]
  • Splènica, vena
  • (o vena lienale), vaso venoso che raccoglie il sangue [...]
  • Sìnfisi
  • Articolazione del tipo anfiartrosi, dalla scarsa mobilità, la cui caratteristica è la presenza tra le superfici articolari, pressoché piane, di un disco fibrocartilagineo; tipica sìnfisi [...]
  • Salasso
  • Intervento mediante il quale si sottrae all’organismo una quantità più o meno grande di sangue. Si attua nei casi di edema polmonare acuto da scompenso cardiocircolatorio, di crisi di ipertensione arteriosa, in soggetti affetti [...]
  • Sieropositivo
  • Si dice genericamente di un soggetto nel cui siero è stata accertata la presenza degli anticorpi di cui si sta effettuando la ricerca. In particolare, parlando di AIDS, si dicono sieropositivi i soggetti contagiati dal virus [...]
  • Statine
  • Farmaci ipolipemizzanti che inibiscono la produzione di colesterolo a livello epatico. Ampiamente usati nell’ipercolesterolemia familiare e nella prevenzione secondaria dell’infarto, si trovano in commercio sotto forma di [...]
Seguici
facebook twitter google+ rss
Ricerca termini medici
Seguici su facebook
Questi termini medici li conosci?
Altri dizionari medici
do you network?