Spermaturìa. Significato del termine medico 'Spermaturìa' presente nel dizionario medico online gratuito.   
Dizionario medico online

Significato termine medico Spermaturìa

Presenza di liquido seminale nelle urine.

Commenti

Altri termini medici nel dizionario medico che iniziano con la 'S'

  • Scrofuloderma
  • Dermatite tubercolare che si manifesta con formazioni nodulari. Insorge per autoinoculazione in soggetti con tubercolosi polmonare o viscerale aperte, o con focolai tubercolari linfoghiandolari, articolari, ossei ecc., o [...]
  • Salazosulfapiridina
  • Farmaco derivato dall’associazione di un sulfamidico (sulfapiridina) e di un antinfiammatorio (acido salicilico), impiegato nel trattamento della colite ulcerosa e della enterite [...]
  • Spiramicina
  • Antibiotico appartenente alla famiglia dei macrolidi, molto utilizzato nella [...]
  • Steppage
  • Caratteristico tipo di deambulazione in cui il soggetto, non riuscendo a flettere il piede (a causa della paralisi dei [...]
  • Scintigrafìa
  • Tecnica radiologica che consente la visualizzazione di immagini dovute alla registrazione dell’emissione di radiazioni gamma da parte dei tessuti o degli organi di un soggetto a cui in precedenza è stato somministrato un isotopo radioattivo [...]
  • Sezary, sìndrome di
  • (o micosi fungoide), varietà di linfoma costituito da linfociti T, caratterizzato da una predilezione per le localizzazioni cutanee. Si tratta di [...]
  • Sofferenza fetale
  • Condizione patologica determinata da uno stato di insufficiente ossigenazione dei tessuti fetali. È dovuta a cause materne (patologie metaboliche, cardiovascolari, endocrine, polmonari, ecc.), a cause fetali (patologie ereditarie del metabolismo, infezioni, malformazioni congenite), cause ovulari (infarto placentare, compressioni del funicolo). Un’altra causa di sofferenza placentare è quella che si può verificare durante un travaglio di parto prolungato. Il segno [...]
  • Siero
  • La parte limpida di un qualsiasi liquido biologico, separata dai suoi elementi corpuscolati. In particolare, il siero del sangue è un liquido di colore giallastro, limpido, che differisce dal plasma per la mancanza di fibrinogeno: si forma nella coagulazione del sangue, in seguito alla scissione del fibrinogeno, alla formazione della fibrina e alla conseguente separazione degli elementi corpuscolati del sangue. Contiene il 10% di composti organici (soprattutto proteine, albumine e globuline), ma la composizione varia secondo l’età, il sesso, lo stato di salute. Nel siero, fra i costituenti proteici sono contenute le immunoglobuline. È usato nella diagnostica, [...]
  • Solfoemoglobinemìa
  • Presenza di solfoemoglobina nel sangue, segnale di un’intossicazione da idrogeno solforato, assorbito per via inalatoria colpisce soprattutto gli operai addetti alla pulitura delle fogne e gli agricoltori che [...]
  • Superalcòlici
  • Bevande con elevato tenore alcolico; sono ottenuti dalla distillazione di mosti fermentati di frutta o cereali diversi (distillati, o acquaviti) o per infusione di sostanze aromatiche in sciroppo alcolico (liquori). I distillati comprendono la grappa, il whisky, il kirsch, il cognac, il rhum, la vodka ecc. I liquori si distinguono dai distillati sia per il procedimento seguito nel prepararli (infusione, macerazione ecc.) sia per la loro composizione (in genere [...]
Seguici
facebook twitter google+ rss
Ricerca termini medici
Seguici su facebook
Questi termini medici li conosci?
Altri dizionari medici
do you network?