Splàncnico. Significato del termine medico 'Splàncnico' presente nel dizionario medico online gratuito.   
Dizionario medico online

Significato termine medico Splàncnico

Si dice di formazioni anatomiche in rapporto con gli organi interni che esplicano funzioni della vita vegetativa.

Commenti

Altri termini medici nel dizionario medico che iniziano con la 'S'

  • Sdoppiamento della personalità
  • Disturbo dissociativo di gravità variabile, caratterizzato dall’esistenza nella stessa persona di due personalità distinte, ognuna con caratteristiche proprie più o meno sviluppate. Tale disturbo dell’identità è in relazione a un’alterazione dei normali processi associativi e integrativi. Alternativamente e per periodi di tempo variabili, ciascuna [...]
  • Scarlattina abortiva
  • Sinonimo di quarta [...]
  • Sifìlide
  • Indice:Sifilide primariaSifilide secondariaSifilide terziariaSifilide congenitaTerapia(o lue), malattia infettiva provocata dal batterio Treponema pallidum Si trasmette principalmente con i contatti sessuali, o per via transplacentare da una donna gestante al feto (sifìlide congenita). Il decorso è cronico e caratterizzato da lesioni e sintomi a carico della cute, del sangue, di organi interni, riscontrabili con la sequenza che consente di suddividerlo in tre periodi: primario, dovuto all’insieme dei fenomeni locali determinati dalla penetrazione dei batteri nell’organismo; secondario, corrispondente alla diffusione di Treponema nel sangue e in tutti gli organi (si manifesta con esantemi); terziario, dovuto alle possibilità di sviluppo del processo morboso in diversi distretti. La diagnosi di sifìlide viene formulata in seguito all’esame clinico e a indagini di laboratorio, quali la ricerca diretta di Treponema pallidum al microscopio, le reazioni sierologiche, i test di Nelson-Mayer e altre prove sierodiagnostiche più specifiche.Sifilide primariaLa sifìlide primaria si manifesta, dopo un periodo di incubazione asintomatico di tre settimane circa, con la formazione di un piccolo nodulo (sifiloma primario). Contemporaneamente, o pochi giorni dopo, compare adenopatia satellite, con ingrossamento delle linfoghiandole regionali, che persiste a lungo. Anche in mancanza di qualsiasi terapia, il sifiloma scompare dopo circa un mese senza lasciar tracce. La durata del periodo primario è di 50-70 giorni.Sifilide secondariaLa sifìlide secondaria segue a quella primaria nei casi non curati, e si manifesta con micropoliadenite generalizzata (con sede elettiva nelle regioni intorno alle orecchie, sottomandibolare, cervicale, dei gomiti, mammarie, ascellari, inguinali) e con alterazioni della cute e delle mucose (sifilodermi), che costituiscono il quadro predominante di questa fase della malattia. La sifìlide secondaria, in mancanza di cure, ha una durata che varia da 2 a 4 anni, durante i quali le reazioni sierologiche sono tutte positive.Sifilide terziariaDopo un periodo di latenza, che segue il periodo secondario e che può durare anni senza apprezzabili manifestazioni cliniche, inizia l’ultima fase della malattia. La sifìlide terziaria è caratterizzata da manifestazioni circoscritte, uniche o poco numerose, spesso raggruppate e figurate, a lenta evoluzione, non dolorose, profonde e distruttive a [...]
  • Sterilizzazione
  • Processo, fisico o chimico, mediante il quale ogni forma microbica, sia essa patogena o saprofita, viene distrutta. La sterilizzazione viene effettuata sia in campo medico-chirurgico per il trattamento degli strumenti che devono essere adoperati a contatto diretto con un soggetto (bisturi, siringhe ecc.), sia per scopi alimentari (produzione e conservazione). A tale [...]
  • Sclerotomìa
  • Intervento chirurgico per incidere la sclera, che si usa [...]
  • Sottocorticale
  • Si dice di formazione o porzione del parenchima di taluni organi (cervello, [...]
  • Sebo
  • Materiale grasso secreto dalle ghiandole sebacee della cute e che esercita un’azione protettiva sulla cute stessa, accrescendone l’impermeabilità ed esercitando una lieve azione antibatterica. [...]
  • Surrenali, arterie
  • Arterie che traggono origine dall’aorta [...]
  • Sacro
  • Osso impari mediano, risultante dalla fusione di più vertebre sacrali. Ha forma quadrangolare, è appiattito dorso-ventralmente, incavato anteriormente e chiude posteriormente il bacino. Superiormente fa seguito alla colonna vertebrale lombare, inferiormente [...]
  • Sàcculo
  • (o sacco auricolare), porzione dell’orecchio interno, a forma di sacchetto, da cui parte un’estroflessione a fondo cieco che avvolgendosi a spirale forma [...]
Seguici
facebook twitter google+ rss
Ricerca termini medici
Seguici su facebook
Questi termini medici li conosci?
Altri dizionari medici
do you network?