Stramonio. Significato del termine medico 'Stramonio' presente nel dizionario medico online gratuito.   
Dizionario medico online

Significato termine medico Stramonio

(Datura stramonium, famiglia Solanacee), pianta annua detta anche erba dei ladri. È diffusa in tutto l’emisfero boreale. Nelle foglie e nei semi sono contenuti diversi alcaloidi che sono utilizzati per preparare sigarette antiasmatiche. Ha inoltre proprietà sedative, antinevralgiche e antispastiche.che sono utilizzati per preparare sigarette antiasmatiche. Ha inoltre proprietà sedative, antinevralgiche e antispastiche.

Commenti

Altri termini medici nel dizionario medico che iniziano con la 'S'

  • Supinazione
  • Movimento proprio dell’avambraccio, consistente nella rotazione anteriore del palmo della mano, che viene portata in avanti, mentre il [...]
  • Steatorrea
  • Condizione patologica in cui si ha un’esagerata perdita di grassi con le feci. In una dieta tipo si introducono giornalmente da 60 a 100 g di lipidi; se nelle feci se ne ritrovano più di 6 g al giorno, si è di fronte a una steatorrea. Le feci si presentano in genere voluminose, untuose, maleodoranti, e spesso vi è diarrea, ma a volte le deiezioni assumono un colore grigiastro. Le cause di steatorrea sono il blocco di uno dei meccanismi che portano all’assorbimento dei grassi a livello intestinale: possono mancare gli enzimi digestivi prodotti dal pancreas, per esempio, in [...]
  • Sondino nasogastrico
  • Catetere in gomma o in silicone che viene introdotto attraverso le vie nasali fino a [...]
  • Stomatite
  • Infiammazione acuta o cronica della mucosa della bocca, quasi sempre dolorosa. Spesso è localizzata alle sole gengive o alla lingua e prende allora rispettivamente i nomi di gengivite e glossite. Agenti causali possono essere microrganismi patogeni pervenuti nel cavo orale direttamente dall’esterno o per via ematica, o abituali saprofiti resi virulenti da diminuite difese organiche; si tratta solitamente di streptococchi, associati a bacilli fuso-spirillari. Il loro attecchimento viene favorito dall’azione meccanica di protesi, dal tartaro, dall’uso di sostanze antisettiche, da terapie antibiotiche, da malattie infettive, disturbi endocrini, ipovitaminosi, alterazioni della crasi ematica e del ricambio, intossicazioni esogene professionali o accidentali ecc. Le forme cliniche più importanti e comuni sono: la stomatite eritematosa, caratterizzata da eritema semplice e con essudato patinoso, che compare nel corso di malattie infettive (scarlattina, tifo, rosolia, influenza) e nelle intossicazioni endogene da ipovitaminosi e da disturbi gastrointestinali; la stomatite ulcerosa, con ulcerazioni superficiali coperte [...]
  • Sputo
  • Saliva emessa dalla bocca, generalmente [...]
  • Sigmoidectomìa
  • Asportazione chirurgica del sigma. Le indicazioni all’intervento vanno dalla presenza di polipi o tumori maligni in stadio iniziale, ma comunque non asportabili per via endoscopica, al riscontro di una diverticolite ribelle alla terapia medica. Meno di frequente [...]
  • Squatting
  • Atteggiamento (in inglese, accovacciamento) osservabile in neonati affetti da certe cardiopatie congenite (vedi [...]
  • Stercoràceo
  • Si dice di ciò che è relativo al materiale fecale; sono [...]
  • Sordastrìa
  • Grave ipoacusia bilaterale, con residui uditivi sufficienti, però, per [...]
  • Scissurite
  • Infiammazione della pleura circoscritta a una o [...]
Seguici
facebook twitter google+ rss
Ricerca termini medici
Seguici su facebook
Questi termini medici li conosci?
Altri dizionari medici
do you network?