Sulindac. Significato del termine medico 'Sulindac' presente nel dizionario medico online gratuito.   
Dizionario medico online

Significato termine medico Sulindac

Farmaco appartenente al gruppo dei FANS, simile all’indometacina, meglio tollerato di questa, ma meno efficace. È prevalentemente analgesico e meno lesivo a livello gastrico. Può determinare disturbi gastrointestinali, cefalea, vertigini, disturbi epatici, anemia. Deve essere assunto a stomaco pieno.disturbi gastrointestinali, cefalea, vertigini, disturbi epatici, anemia. Deve essere assunto a stomaco pieno.

Commenti

Altri termini medici nel dizionario medico che iniziano con la 'S'

  • Strofantina
  • Farmaco di origine vegetale, con azione cardiotonica. Ha proprietà simili a quelle dei digitalici: aumenta la forza di contrazione del cuore, riduce la frequenza, migliorando il rendimento energetico del miocardio e diminuendo [...]
  • Sucralfato
  • Farmaco antiulcera: inibisce l’attività della pepsina, crea uno strato protettivo che impedisce l’azione dell’acido cloridrico sulla mucosa gastrica, e si lega ai sali biliari neutralizzando la [...]
  • Sadismo
  • Perversione sessuale per cui il soggetto ha bisogno di infliggere sofferenze fisiche e umiliazioni al partner [...]
  • Spermatocistite
  • Infiammazione, acuta o cronica, delle vescichette seminali. È provocata da germi gram-positivi (stafilococchi, streptococchi, pneumococchi, enterococchi) o gram-negativi del gruppo dei coliformi. Eccezionalmente è provocata da virus o da gonococchi. Si manifesta con senso di peso o dolore gravativo. Frequenti i disturbi nell’eliminazione dell’urina, [...]
  • Sodiemìa
  • Presenza di sodio nel sangue. Quando è in eccesso, rispetto ai [...]
  • Steatonecrosi
  • Processo di necrosi che si verifica nel tessuto adiposo a opera di enzimi che scindono i grassi. La steatonecrosi si osserva in tutte le condizioni nelle quali [...]
  • Spinale, midollo
  • Vedi midollo [...]
  • Sabbiature
  • Forma terapeutica indicata nelle artropatie croniche, nelle nevralgie e nelle sinoviti, in cui il paziente viene ricoperto, per tempi variabili e via via crescenti dai 5 minuti fino a 20-30, con uno [...]
  • Somatizzazione
  • Conversione di tensioni psichiche in sintomi fisici, per i quali non è possibile dimostrare alterazioni organiche. I sintomi più frequenti consistono in tremori, sudorazione, nausea, vertigini, senso di nodo alla gola, cefalea, palpitazioni, senso di oppressione e di costrizione toracica, sensazione di soffocamento, vomito, bruciori gastrici. Spesso questi disturbi diventano così intensi da costringere l’individuo a recarsi dal medico curante. È [...]
  • Stratigrafìa
  • Sinonimo di [...]
Seguici
facebook twitter google+ rss
Ricerca termini medici
Seguici su facebook
Questi termini medici li conosci?
Altri dizionari medici
do you network?