Tenìasi. Significato del termine medico 'Tenìasi' presente nel dizionario medico online gratuito.   
Dizionario medico online

Significato termine medico Tenìasi

(o verme solitario), infestazione dell’organismo umano da parte di vermi piatti (vedi cestode) quali Taenia solium, Taenia saginata, Hymenolepis nana ecc. Il contagio avviene mediante l’ingestione di carni, crude o poco cotte, di maiale (Taenia solium), di bovino (Taenia saginata) e di pesce, nelle quali sono presenti le larve. Una volta nell’intestino le larve danno origine a un verme adulto, che si attacca con un disco adesivo alla parete intestinale e si accresce fino a raggiungere alcuni metri di lunghezza. La tenìasi può essere asintomatica per mesi, poi manifestarsi con diarrea, stitichezza, dolori addominali, dimagrimento, nausea, vomito. Taenia saginata viene individuata anche per il ritrovamento di segmenti di verme (proglottidi) nella biancheria. La diagnosi di certezza viene fatta con la ricerca delle uova del parassita nelle feci. La terapia si basa sull’impiego di un antielmintico (niclosamide, mebendazolo) seguito da un purgante salino. La debellazione del parassita è importante nell’infestazione da Taenia solium, la quale può determinare cisticercosi.(o verme solitario), infestazione dell’organismo umano da parte di vermi piatti (vedi cestode) quali Taenia solium, Taenia saginata, Hymenolepis nana ecc. Il contagio avviene mediante l’ingestione



di carni, crude o poco cotte, di maiale (Taenia solium), di bovino (Taenia saginata) e di pesce, nelle quali sono presenti le larve. Una volta nell’intestino le larve danno origine a un verme adulto, che si attacca con un disco adesivo alla parete intestinale e si accresce fino a raggiungere alcuni metri di lunghezza. La tenìasi può essere asintomatica per mesi, poi manifestarsi con diarrea, stitichezza, dolori addominali, dimagrimento, nausea, vomito. Taenia saginata viene individuata anche per il ritrovamento di segmenti di verme (proglottidi) nella biancheria. La diagnosi di certezza viene fatta con la ricerca delle uova del parassita nelle feci. La terapia si basa sull’impiego di un antielmintico (niclosamide, mebendazolo) seguito da un purgante salino. La debellazione del parassita è importante nell’infestazione da Taenia solium, la quale può determinare cisticercosi.

Commenti

Altri termini medici nel dizionario medico che iniziano con la 'T'

  • Treponema pàllidum
  • (famiglia Spirochetaceae), batterio a forma di filamento elicoidale, [...]
  • Tegumento
  • Rivestimento esterno del corpo, costituito dalla 2cute, che ha funzione protettiva, [...]
  • Troclea omerale
  • Struttura ossea che si trova tra due protuberanze nella parte inferiore dell’omero, che si chiamano epitroclea [...]
  • Termocettore
  • Recettore nervoso deputato alla raccolta [...]
  • Tricosi
  • Presenza di peli in zone cutanee [...]
  • Trasfusione sostitutiva
  • Sinonimo di [...]
  • Timpanogramma
  • Grafico ottenuto con la timpanometria, per verificare la funzionalità del sistema timpano-ossicini. La curva timpanometrica indicherà i valori [...]
  • Tenosinovite
  • Infiammazione che coinvolge i tendini e le guaine sinoviali, cioè le membrane che li avvolgono. Può essere provocata da un trauma o dall’impianto di batteri. Nel primo caso, generalmente, si tratta di traumi lievi ripetuti per un lungo periodo di tempo, caratteristici di alcune professioni o sport agonistici (ricamatrici, musicisti, marciatori, tennisti, arrampicatori sportivi ecc.). Questi piccoli traumi provocano lievi danni, che però non possono guarire, mancando il necessario periodo di riposo, e quindi si accumulano. Il manifestarsi della malattia è dovuto anche a un fattore reumatico: è infatti più frequente nei mesi freddi e negli individui che lavorano in ambiente umido. Le sedi più colpite sono le mani, il polso, l’avambraccio, il collo del piede e il tendine d’Achille. L’infiammazione rende le guaine dei tendini rugose e irregolari (tenosinovite crepitante, caratterizzata da un tipico fruscio che accompagna i movimenti), oppure dure, spesso con formazione di un nodulo (tenosinovite a scatto). La malattia è caratterizzata da dolore, [...]
  • TPHA
  • Prova di agglutinazione del sangue per ricercare la presenza [...]
  • Terbutalina
  • Farmaco adrenergico betastimolante selettivo per i recettori bronchiali, impiegato nella terapia dell’asma bronchiale, perlopiù [...]
Seguici
facebook twitter google+ rss
Ricerca termini medici
Seguici su facebook
Questi termini medici li conosci?
Altri dizionari medici
do you network?