Tonografìa. Significato del termine medico 'Tonografìa' presente nel dizionario medico online gratuito.   
Dizionario medico online

Significato termine medico Tonografìa

Esame per evidenziare le variazioni del tono oculare durante l’esame generale di tonometria. Il tracciato è influenzato dal polso arterioso, dal ritmo respiratorio, dalle variazioni ritmiche della pressione arteriosa e dalla caduta asintotica del tono oculare.della pressione arteriosa e dalla caduta asintotica del tono oculare.

Commenti

Altri termini medici nel dizionario medico che iniziano con la 'T'

  • Trasferimento embrionale
  • Trasporto di un embrione frutto della fecondazione in vitro nell’utero della madre naturale (è così definita la donna di cui è stato prelevato l’oocita) o di un’altra donna (detta madre non naturale). L’ovulo viene prelevato laparoscopicamente dopo stimolazione ormonale delle ovaie e successivamente [...]
  • Tronco
  • Parte del corpo umano, comprendente il torace, l’addome e il bacino, [...]
  • Terapie centrate sul corpo
  • Vasta gamma di psicoterapie nelle quali vengono utilizzati principalmente esercizi del corpo, finalizzati al conseguimento della salute mentale e del benessere e a volte a far mutare all’individuo l’immagine di sé o la propria personalità. Le più conosciute [...]
  • Tenosinovite
  • Infiammazione che coinvolge i tendini e le guaine sinoviali, cioè le membrane che li avvolgono. Può essere provocata da un trauma o dall’impianto di batteri. Nel primo caso, generalmente, si tratta di traumi lievi ripetuti per un lungo periodo di tempo, caratteristici di alcune professioni o sport agonistici (ricamatrici, musicisti, marciatori, tennisti, arrampicatori sportivi ecc.). Questi piccoli traumi provocano lievi danni, che però non possono guarire, mancando il necessario periodo di riposo, e quindi si accumulano. Il manifestarsi della malattia è dovuto anche a un fattore reumatico: è infatti più frequente nei mesi freddi e negli individui che lavorano in ambiente umido. Le sedi più colpite sono le mani, il polso, l’avambraccio, il collo del piede e il tendine d’Achille. L’infiammazione rende le guaine dei tendini rugose e irregolari (tenosinovite crepitante, caratterizzata da un tipico fruscio che accompagna i movimenti), oppure dure, spesso con formazione di un nodulo (tenosinovite a scatto). La malattia è caratterizzata da dolore, [...]
  • Tono vagale
  • Stato di eccitazione del sistema parasimpatico che, insieme all’attività antagonista del tono simpatico, mantiene l’equilibrio neurovegetativo dell’organismo; per esempio, l’attività vagale favorisce la digestione e l’assorbimento intestinale, in quanto aumenta la [...]
  • Teratoma
  • Neoformazione complessa avente origine da cellule indifferenziate, di derivazione embrionale, ancora in possesso della capacità di evolvere verso la formazione di tessuti diversi da quelli dell’organo in cui si sviluppano. Nel teratoma adulto o maturo la neoformazione ha la forma di una cisti in cui è prevalente la parte cutanea (cisti dermoide): in [...]
  • Testìcolo, tumori del
  • Indice:Terapiatumori maligni che colpiscono i testicoli e che rappresentano la forma di tumore dei maschi più frequente fra i 15 e i 34 anni. I successi terapeutici degli ultimi anni ne hanno fatto il classico modello di tumore maligno solido oggi ampiamente curabile. Fattori di rischio sono considerati il criptorchidismo (cioè i testicoli ritenuti), le orchiti (infiammazioni della gonade a varia origine), specialmente quelle post-parotitiche, l’ernia inguinale nell’infanzia. Dal punto di vista istologico si distingono tumori a cellule germinali e tumori del tessuto connettivale (rarissimi). In quasi il 100% dei casi il tumore appartiene al primo gruppo. Dal punto di vista pratico si usa dividere, a scopo prognostico e terapeutico, i tumori del testìcolo nelle due categorie dei seminomi e dei non seminomi. Segni e sintomi sono comuni ai due gruppi, e possono andare da un nodulo o un rigonfiamento più o meno sintomatico del testicolo, fino all’improvvisa scoperta di metastasi polmonari. I seminomi in genere danno metastasi per via linfatica alle stazioni linfonodali profonde, prima di diffondersi agli organi viscerali, mentre i non seminomi [...]
  • Tolleranza
  • Vedi assuefazione. [...]
  • Testa
  • (o capo), parte del corpo situata sopra il collo e formata dall’insieme del cranio e della faccia. Con accezione più specifica, [...]
  • Tromboplastina parziale
  • (o tempo parziale di tromboplastina, o PTT), parametro che permette [...]
Seguici
facebook twitter google+ rss
Ricerca termini medici
Seguici su facebook
Questi termini medici li conosci?
Altri dizionari medici
do you network?