Ulnare, arteria. Significato del termine medico 'Ulnare, arteria' presente nel dizionario medico online gratuito.   
Dizionario medico online

Significato termine medico Ulnare, arteria

Vaso che decorre lungo il bordo interno dell’avambraccio.

Commenti

Altri termini medici nel dizionario medico che iniziano con la 'U'

  • Ursodesossicòlico, àcido
  • Farmaco impiegato nella terapia dei calcoli biliari a composizione prevalente di colesterolo(vedi anche calcolosi biliare). Agisce probabilmente riducendo la produzione di colesterolo nel fegato e il suo assorbimento intestinale. Come effetto collaterale può provocare diarrea (specie [...]
  • Urina
  • Liquido prodotto dall’attività di filtrazione del rene che viene periodicamente eliminato con l’atto della minzione attraverso gli ureteri, la vescica e l’uretra (vie urinarie). Le proprietà fisiche e la composizione chimica dell’urina sono molto variabili, in relazione a diversi fattori, da quelli alimentari a quelli metabolici e costituzionali. Il volume giornaliero nell’individuo adulto è di 1000-1600 ml e varia con la quantità dei liquidi ingeriti; la densità è solitamente compresa tra 1015 e 1022. Il pH è di norma acido, ma può variare da 4,4 a 8, con valori intermedi intorno a 6. Al momento dell’emissione l’urina è normalmente limpida, di colore giallo pallido, trasparente, [...]
  • Ureterostenosi
  • Condizione patologica caratterizzata da [...]
  • ùgola
  • Prolungamento mediano e verticale che si stacca dalla porzione centrale del margine libero del [...]
  • Ureteronefrectomìa
  • Intervento chirurgico di asportazione di un rene [...]
  • Ulnare, vena
  • Vaso che decorre lungo la [...]
  • Ureterolitotomìa
  • Incisione chirurgica dell’uretere, attuata per l’asportazione di un calcolo. Questo intervento è indicato nei casi in cui l’ostacolo al deflusso dell’urina, rappresentato dal calcolo, provoca [...]
  • Ureterolitìasi
  • Condizione patologica determinata da presenza [...]
  • ùtero
  • Indice:Struttura anatomicaFunzioni fisiologicheorgano cavo dell’apparato genitale femminile, situato nella piccola pelvi, tra la vescica, anteriormente, e il retto, posteriormente. Nella donna adulta, al difuori dello stato di gravidanza, ha forma tronco-conica, con la base in alto e l’apice in basso, sensibilmente appiattita in senso dorso-ventrale.Struttura anatomicaL’ùtero è formato da tre parti: il corpo, che corrisponde alla porzione superiore e si divide a sua volta nel fondo (o cupola) e nel corpo propriamente detto; ai due estremi laterali del fondo sono presenti gli angoli tubarici, a livello dei quali l’ùtero si continua nelle salpingi uterine che lo collegano alle ovaie; l’istmo, situato tra il corpo e il collo; il collo (o cervice uterina), sul quale si inserisce la cupola vaginale: esso costituisce la parte inferiore dell’ùtero e si divide a sua volta in due porzioni, la sopravaginale, situata al disopra della vagina, e la portio vaginale, o muso di tinca, che sporge libera in fondo alla vagina. Salpingi, ovaie e legamenti formano gli annessi uterini. Le dimensioni dell’ùtero variano a seconda dell’età della donna. Nelle neonate è lungo circa 3 cm, nella donna matura è lungo 6-9 cm e subisce un processo di atrofia in seguito alla menopausa. Durante la gravidanza raggiunge i 35-37 cm e aumenta il suo volume di 30-40 volte. La mobilità dell’ùtero è limitata dalle connessioni con gli organi vicini: i sistemi di fissazione sono rappresentati dai legamenti larghi, tesi dai margini laterali dell’ùtero alle pareti laterali del bacino, dai legamenti rotondi, tesi tra il fondo dell’ùtero e le grandi labbra, e dai legamenti uterosacrali, uterovescicali e cardinali. Nella donna normale in stazione eretta, l’ùtero occupa la porzione centrale del bacino e assume una posizione con una lieve incurvatura in avanti formando un [...]
  • Urea
  • Composto organico prodotto terminale del metabolismo dell’azoto; la sua sintesi avviene nel fegato attraverso una sequenza metabolica, detta ciclo dell’u. Una volta prodotta dal fegato, l’urea passa nel sangue dove, in normali condizioni fisiologiche, si trova in concentrazioni variabili da 20 a 40 mg per 100 ml. La sua eliminazione avviene con le urine [...]
Seguici
facebook twitter google+ rss
Ricerca termini medici
Seguici su facebook
Questi termini medici li conosci?
Altri dizionari medici
do you network?