Dizionario medico online gratuito contenente termini medici suddivisi per iniziale. Dizionario medico di medicina, salute e benessere. Dizionario salute. Ricerca termini medici.   
Dizionario medico online

Benvenuto su vocabolariomedico.com

Da diversi anni, VocabolarioMedico.com è il punto di riferimento dell'informazione sulla terminologia medica.
Il dizionario medico di VocabolarioMedico.com contiene migliaia di termini medici di facile consultazione: è sufficiente cliccare sulla lettera presente nel menù in alto del sito per accedere a tutti i termini medici che cominciano con la lettera selezionata.

Molto utile è lo strumento di ricerca del dizionario medico che trovi in ogni pagina sempre sul lato destro: con un click puoi consultare i termini medici semplicemente inserendo il termine medico a cui sei interessato.

Siamo sempre alla ricerca di nuovi termini medici da inserire nel dizionario medico: se non ne hai trovato qualcuno contattaci e noi lo troveremo ed inseriremo per te!

Termini medici a caso

  • Detezione, soglia di
  • Livello di intensità al quale un soggetto ha la sensazione indistinta di percepire dei suoni vocali, ma non è [...]
  • Memoria
  • Insieme di tutti i processi per i quali ciò che viene appreso rimane conservato nell’individuo in forma più o meno completa e per un periodo [...]
  • Terapie centrate sul corpo
  • Vasta gamma di psicoterapie nelle quali vengono utilizzati principalmente esercizi del corpo, finalizzati al conseguimento della salute mentale e del benessere e a volte a far mutare all’individuo l’immagine di sé o la propria personalità. Le più conosciute [...]
  • Linfoepitelioma
  • Tumore maligno del timo, delle tonsille palatine, linguale e faringea, così denominato per la natura epiteliale di questi organi e per [...]
  • Androblastoma
  • Tumore generalmente benigno che deriva da cellule caratteristiche del testicolo, le cellule di Sertoli. Può interessare i testicoli o le ovaie. Poiché produce ormoni maschili, può avere azione [...]
  • Rivascolarizzazione
  • Intervento che ha lo scopo di ripristinare la vascolarizzazione in un organo o in un [...]
  • Riflessante
  • Prodotto cosmetico impiegato per conferire maggiore lucentezza alla superficie dei capelli [...]
  • Morbo
  • Sinonimo di [...]
  • Curarici
  • Farmaci di origine vegetale (per esempio, estratti da alcune piante dei generi Strychnos e Chondodendron) o di produzione sintetica che, come il curaro, agiscono sulla muscolatura volontaria con effetti paralizzanti in quanto bloccano la trasmissione degli impulsi dai nervi motori alle fibre muscolari striate. In rapporto al meccanismo d’azione i curarici si distinguono in competitivi e depolarizzanti. I primi antagonizzano con meccanismo competitivo l’azione dell’acetilcolina, i secondi provocano invece un accumulo della stessa acetilcolina nelle giunzioni neuromuscolari, determinando uno stato di depolarizzazione permanente, che si traduce nel blocco della trasmissione degli stimoli. I curarici determinano una paralisi che colpisce progressivamente i muscoli delle palpebre, gli oculomotori, i muscoli del collo, i faringei e i laringei (impedimento della [...]
  • Dolore, terapìa del
  • Indice:La terapia del dolore cronicoLa terapia farmacologicaAltre forme di terapia(o terapia antalgica), insieme di terapie, farmacologiche, chirurgiche, o basate su particolari metodi (psicoterapia, ipnosi, elettrostimolazione ecc.), volte ad alleviare le manifestazioni dolorose di maggior intensità e rilevanza clinica. In caso di dolore acuto la terapia antalgica è tale da interferire con le normali funzioni fisiologiche o da esporre il paziente a pericolose complicazioni, come nel caso dei soggetti sottoposti a recente intervento chirugico o in pazienti vittime di traumi toraco-addominali, nei quali la funzione respiratoria è seriamente compromessa dalla reazione antidolorifica.La terapia del dolore cronicoIl trattamento del dolore cronico si pone in atto soprattutto nei pazienti affetti da tumori maligni giunti a uno stadio particolarmente avanzato. In queste condizioni, il dolore continuo e intrattabile perde ogni significato finalistico di segnale d’allarme per l’organismo, per tramutarsi in una situazione estremamente penosa, sovente intollerabile da parte del soggetto. Se si considera che le moderne terapie oncologiche hanno permesso di allungare la sopravvivenza dei malati di tumore, si comprende facilmente come il problema di un efficace controllo delle manifestazioni dolorose assuma un’importanza molto grande, sia sotto il profilo qualitativo (per assicurare a questi pazienti condizioni di vita più accettabili), sia sotto quello quantitativo, dato che il numero dei soggetti che arrivano a trovarsi in queste condizioni è in costante aumento.La terapia farmacologicaLa terapia farmacologica rappresenta il cardine del trattamento antalgico; in generale, lo schema di terapia prevede una sequenza d’intervento articolata in ordine di crescente attività analgesica. Nella prima fase si impiegano farmaci antidolorifici non [...]
Seguici
facebook twitter google+ rss
Ricerca termini medici
Seguici su facebook
Questi termini medici li conosci?
Altri dizionari medici
do you network?