Caricamento...

Formaldèide

Definizione medica del termine Formaldèide

Ultimi cercati: Deprenyl - Tiouracile - Cocleare, nervo - Mastocito - Litotritore

Definizione di Formaldèide

Formaldèide

Sostanza gassosa dall’odore pungente e soffocante usata in soluzione in prodotti disinfettanti, antisettici, deodoranti; altre cause di possibile esposizione sono costituite dalla manufattura di resine, cuoio, metalli e legno, dall'attività di imbalsamazione.
È molto attiva e deprime tutte le funzioni cellulari degli agenti patogeni.
L’inalazione dei vapori è molto irritante per gli occhi e per le vie respiratorie superiori, con possibili epistassi e secchezza delle mucose.
L’ingestione della soluzione è causa di forte infiammazione e ulcerazioni della mucosa gastrointestinale, e di gravi danni renali.
Negli avvelenamenti acuti è necessario fare una lavanda gastrica e somministrare acqua, latte, albume d’uovo.
La formaldeide è sicuramente carcinogenetica in alcune specie di animali: non è ancora stabilito se possa avere lo stesso effetto anche nell'uomo.
La formaldeide è presente anche nel fumo di sigaretta e ne costituisce uno dei numerosissimi prodotti irritanti e asmogeni.
53     0

Altri termini medici

Krukenberg, Tumore Di

Voluminosa metastasi all’ovaio da parte di cellule di carcinoma gastrico....
Definizione completa

Rene Grinzo

Atrofia del parenchima renale che porta a una riduzione del volume del rene. È causato da un’insufficienza della irrorazione sanguigna...
Definizione completa

Flebotomìa

Incisione chirurgica di una vena per l’evacuazione a scopo terapeutico di una certa quantità di sangue, per l'asportazione di un...
Definizione completa

Epirubicina

Sinonimo di adriamicina....
Definizione completa

Emorroidario

(o emorroidale), si dice di formazione anatomica che concerne l’ano o le emorroidi. Per esempio: arterie emorroidarie, vene emorroidarie, plesso...
Definizione completa

Carbenicillina

Farmaco antibiotico derivato della penicillina, con lo stesso spettro dell’ampicillina. Si somministra in genere per via parenterale. A dosaggi elevati...
Definizione completa

Mesentèrico, Plesso

Insieme di rami nervosi del sistema nervoso vegetativo addominale dipendenti dal plesso celiaco e destinati alla regolazione della motilità e...
Definizione completa

Sezary, Sìndrome Di

(o micosi fungoide), varietà di linfoma costituito da linfociti T, caratterizzato da una predilezione per le localizzazioni cutanee. Si tratta...
Definizione completa

Diamo i numeri

Orgogliosi dei nostri numeri e dei servizi che offriamo.

7650

termini medici

4513

giorni online

437761

utenti