Caricamento...

Pulpite

Definizione medica del termine Pulpite

Ultimi cercati: Lovastatina - Colite da antibiòtici - Leishmània - Papaverina - Litoterapìa

Definizione di Pulpite

Pulpite

Processo infiammatorio, acuto o cronico, a carico della polpa dentaria.
La pulpite acuta può essere sierosa o purulenta: nel primo caso la sintomatologia è caratterizzata da dolore provocato da stimoli termici o chimici; nel secondo caso da dolore intenso e pulsante, accentuato dal freddo.
La pulpite cronica può essere tale sin dall’inizio o derivare dalla forma acuta; si distinguono una pulpite cronica aperta, quando la polpa infiammata guarda verso l’esterno; una pulpite cronica chiusa, se il dente ha cavo pulpare integro; una pulpite cronica ulcerosa, in cui la polpa coronale è ulcerata; e, infine, una pulpite cronica iperplastica, con prevalenza di processi produttivi.
La sintomatologia è caratterizzata da dolori, continui o intermittenti, spontanei o provocati.
La terapia è basata sull’impiego di antibiotici e cortisonici.
208     0

Altri termini medici

Precursore

Sostanza che si forma in uno stadio preliminare di una reazione o di un processo chimico e si trasforma in...
Definizione completa

Stòmaco, Tumori Dello

Gruppo di tumori maligni che colpiscono elettivamente lo stomaco, e che nella maggior parte dei casi sono rappresentati da adenocarcinomi...
Definizione completa

Episclerite

Infiammazione dell’episclera, sottile strato di tessuto connettivale lasso sovrapposto alla sclera dell’occhio; l’edema può interessare anche gli strati più esterni...
Definizione completa

Urea

Composto organico prodotto terminale del metabolismo dell’azoto; la sua sintesi avviene nel fegato attraverso una sequenza metabolica, detta ciclo dell’u...
Definizione completa

Destrocardìa

Anomalia congenita per cui il cuore è posto nell’emitorace destro anziché in quello sinistro. La destrocardìa può essere una condizione...
Definizione completa

Angiorrafìa

Intervento di sutura di un vaso sanguigno....
Definizione completa

Antitrombina

Fattore proteico con azione anticoagulante, che inattiva irreversibilmente la trombina. L’esistenza di fattori endogeni inibenti la coagulazione del sangue ha...
Definizione completa

Fibrosarcoma

Tumore maligno differenziato che si sviluppa a partire dai fibroblasti del tessuto connettivo, caratterizzato dalla formazione di fibre collagene, con...
Definizione completa

Diamo i numeri

Orgogliosi dei nostri numeri e dei servizi che offriamo.

7650

termini medici

4973

giorni online

482381

utenti